Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Ottocento ferrarese: una storia da scoprire

ottocento ferrareseSegnaliamo in portale Ottocento ferrarese: una storia da scoprire realizzato dall’istituto di storia contemporanea di Ferrara con il contributo della regione Emilia Romagna e il patrocinio di comune e provincia.

L’obiettivo del progetto è riportare all’attenzione di studiosi e grande pubblico la storia della città di Ferrara e del suo territorio nel XIX secolo.

All’interno del sito vengono forniti alcuni strumenti per approfondire queste tematiche, suddivisi nelle sezioni:

Bibliografie
“la Bibliografia sull’Ottocento ferrarese, che censisce i contributi dedicati alla storia di Ferrara e del Ferrarese nell’Ottocento, pubblicati negli ultimi trent’anni (1980-2010);
il Catalogo Luciano Nagliati, che raccoglie gli studi pubblicati all’interno dei periodici locali nell’arco di oltre un secolo, senza limitazioni tematiche o cronologiche”

Dizionario storico
“Il Dizionario storico dell’Ottocento ferrarese comprende oltre cento voci di storia del territorio, dell’economia, della società, della politica e della cultura ferraresi. Redatte da giovani studiosi e da specialisti affermati, sono illustrate da immagini e corredate da una breve bibliografia per approfondire l’argomento”
Il dizionario storico è distribuito con licenza creative commons http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/

Biblioteca digitale
Comprende un numero ristretto di pubblicazioni dedicate all’ambito ferrarese, dalla vita politica alle attività economiche.


1 Commento

Atlante delle Stragi Naziste e Fasciste in Italia

http://www.italia-resistenza.it/in_evidenza/atlante-delle-stragi-nazifasciste-1136/

Dal portale INSMLI

E’ oggi online l’interessante progetto promosso in collaborazione dall’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia (INSMLI) e dall’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), che vuole fornire “un quadro completo degli episodi di violenza contro i civili commessi dall’esercito tedesco e dai suoi alleati fascisti in Italia tra il 1943 e il 1945“.

L’Atlante delle stragi naziste e fasciste – che raccoglie i risultati della ricerca condotta [dai promotori] – si compone di una banca dati e dei materiali di corredo (documentari, iconografici, video) correlati agli episodi censiti, ospitati all’interno del sito web. Nella banca dati sono state catalogate e analizzate tutte le stragi e le uccisioni singole di civili e partigiani uccisi al di fuori dello scontro armato, commesse da reparti tedeschi e della Repubblica Sociale Italiana in Italia dopo l’8 settembre 1943, a partire dalle prime uccisioni nel Meridione fino alle stragi della ritirata eseguite in Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige nei giorni successivi alla liberazione.

La ricerca è molto semplice e, nello stesso tempo, accurata.  I filtri sono parecchi ed è possibile vedere i luoghi delle stragi attraverso una ricca mappa (con vista anche da satellite).

Ogni episodio è accompagnato da una scheda descrittiva in pdf, con l’indicazione delle fonti archivistiche e della bibliografia.


Lascia un commento

Repertoire de sources historiques du moyen age: online l’imponente opera di Ulysse Chevalier

repertoireE’ disponibile online (su varie piattaforme: Gallica, Google Books, Archive.org) la digitalizzazione dell’importante opera di Ulysse Chevalier Répertoire des sources historiques du Moyen Âge.

L’opera è suddivisa in due parti (una terza, già progettata e dedicata ai testi, non è mai stata realizzata):

Biobibliographie (1877-1883, nuova edizione 1903-1905), dedicata alle persone
https://archive.org/details/rpertoiredesso00chevuoft

Topobibliographie (1894-1903), dedicata ai luoghi
https://archive.org/details/rpertoiredessour01chev

Per maggiori informazioni sull’autore (francese, vissuto a cavallo tra Otto e Novecento, ed autore oltre che di importanti opere di carattere generale anche di studi eruditi in ambito religioso) rimandiamo alla voce CHEVALIER, Cyr-Ulysse-Joseph dell’Enciclopedia Treccani.


Lascia un commento

Giorno della memoria 2016: memorie storiche da Theresienstadt

“La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.”
Legge 20 luglio 2000, n. 211

terezin mappa

Pianta di Terezin, da olokaustos.org

In occasione del 27 gennaio, giorno della Memoria, segnaliamo alcune risorse disponibili online riguardanti il campo di concentramento di Terezin.

Per delle informazioni generali sul campo, consigliamo i materiali didattici Il ghetto di Terezin disponibili online sul sito dell’editrice Sei e dedicati alla scuola secondaria di secondo grado.

Dallo Steven Spielberg Film and Video Archive segnaliamo invece alcuni filmati riguardanti Terezin e comprendenti il video di propaganda realizzato sul campo dal regime nazista ed alcune testimonianze di ex deportati.

Dalle biblioteche dell’università consigliamo invece i seguenti titoli:


Lascia un commento

Lincolniana at Brown

Abraham Lincoln. http://it.wikipedia.org

Abraham Lincoln. http://it.wikipedia.org

Lincolnkën⟩, Abraham. – Statista statunitense (Hodgensville, Kentucky, 1809Washington1865), sedicesimo presidente degli Stati Uniti d’America. Avvocato autodidatta, convinto antischiavista, fu deputato per i whig dal 1834 al 1842 al parlamento dell’Illinois e successivamente al Congresso (1846-49), mentre dal 1856 aderì al nuovo partito repubblicano. La sua elezione a presidente nel 1860 provocò una sollevazione degli stati schiavisti, cui seguì la creazione di una confederazione indipendente e la guerra di secessione. Nel 1863 L. emanò il proclama di emancipazione dei neri, che aboliva la schiavitù limitatamente, però, agli Stati scissionisti. Riconfermato presidente nel 1864, l’anno successivo fece approvare al Congresso l’emendamento alla Costituzione che sanciva l’abolizione della schiavitù in tutta l’Unione americana. Fu ucciso poco dopo la resa definitiva dei sudisti.

Voce dall’Enciclopedia Treccani

Il Center for Digital Scholarship della Brown University ha una ricchissima collezione di materiali digitalizzati relativi al Presidente americano. Continua a leggere


1 Commento

Trattati di pace europei in età moderna

img_trattati

Contratto di matrimonio tra Margherita di Savoia e Giovanni del Monferrato. Archivio di Stato di Torino

Il progetto Europäische Friedensverträge der Vormoderne, ideato dall’Institut für Europäische Geschichte (Istituto per la Storia Europea) di Mainz, ha lo scopo di pubblicare le digitalizzazioni dei principali trattati internazionali di pace europei dell’età moderna, dal 1450 al 1789.

I trattati di pace tra le dinastie e le comunità (circa 1.800), rappresentano un importante patrimonio culturale; anche “l’Archivio di Stato di Torino ha fornito il suo contributo al progetto mettendo a disposizione e microfilmando i trattati di pace internazionali che hanno avuto per protagonista, nell’arco cronologico predefinito, il Ducato di Savoia prima, il Regno di Sardegna poi”.

Il portale è molto curato, con una ricerca avanzata completa, indicazioni per le citazioni e una ricca bibliografia.

 


Lascia un commento

Bibliografía Española en línea

CABECERA2

La Bibliografía Española raccoglie le registrazioni bibliografiche dei documenti pubblicati in Spagna e che vengono depositati nella Biblioteca Nazionale in accordo appunto con le disposizioni vigenti del Deposito legale.

Sono incluse le seguenti tipologie di materiale:

  • monografie
  • pubblicazioni periodiche
  • musica a stampa

La periodicità varia (per le monografie ad es. si possono scorrere le notizie dal 2007 a oggi) e i titoli sono ordinati secondo la Classificazione Dewey, fatta eccezione per la musica a stampa. Accanto ai risultati è presente il link al catalogo.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.487 follower