Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Nuovi arrivi in biblioteca: mese di Maggio

untitled

Novità in biblioteca!

Ogni mese presentiamo alcuni libri selezionati tra i nuovi acquisti, suddivisi virtualmente tra gli “scaffali” della biblioteca, se possibile accompagnati da una scheda descrittiva o una recensione.

Storia Generale Histoire mondiale de la France / sous la direction de Patrick Boucheron ; coordination Nicolas Delalande, Florian Mazel, Yann Potin, Pierre Singaravélou. – Paris : Seuil, 2017. – 790 p. : ill. ; 24 cm.

Storia Medievale Potere, ricchezza e distinzione a Milano nel Quattrocento : nuove ricerche su Cicco Simonetta / Maria Nadia Covini. – [Milano] : Bruno Mondadori, 2018. – 308 p. ; 21 cm.

Storia Moderna Patrimonio e finanza di un convento in età moderna : i Domenicani di Santa Anastasia di Verona / Marcella Lorenzini. – Milano : Angeli, 2017. – 162 p. ; 23 cm.

Storia Contemporanea Lobby d’Italia : il sistema degli interessi tra prima e seconda Repubblica / Andrea Pritoni. – Roma : Carocci, 2017. – 142 p. ; 22 cm.

Storia del Cristianesimo e delle religioni Il mondo cattolico e la Terra Santa nel Novecento : sionismo, nazionalismo arabo, difesa dei diritti cristiani / a cura di Tullia Catalan e Paolo Zanini. – Trieste : EUT, 2017. – 120 p. ; 24 cm

Storia di Milano e della Lombardia Milano 1946 : alle origini della ricostruzione, la città bombardata, il censimento urbanistico, gli studi per il nuovo piano, le questioni di tutela / a cura di Gianfranco Pertot e Roberta Ramella ; con scritti di Ludovica Barassi … [et al.] ; e una testimonianza di Alessandro Tutino. – Milano : Silvana Editoriale, ©2016. – 446 p. : ill. ; 28 cm.

Storia locale italiana Controrivoluzione e brigantaggio in Basilicata : il caso Chirichigno / Antonio Russo. – Canterano : Aracne, 2017. – 177 p. ; 24 cm.

Storia delle Relazioni internazionali The road not taken : Edward Lansdale and the American tragedy in Vietnam / Max Boot. – New York : Liveright Publishing Corporation, c2018. – L, 717 p. ; 25 cm.

Storia del pensiero filosofico, politico, economico e sociale Tommaso Campanella : il filosofo immaginato, interpretato, falsato / Luca Addante. – Bari ; Roma : Laterza, 2018. – XI, 243 p. ; 21 cm.

Teoria e storia della storiografia Romanzi nel tempo : come la letteratura racconta la storia / Alessandro Barbero … [et al.] ; con una premessa di Paolo Di Paolo. – Bari ; Roma : Laterza, 2017. – VIII, 209 p., [2] carte di tav. : ill. ; 21 cm.

Archivistica Primi passi nel mondo degli archivi : temi e testi per la formazione archivistica di primo livello / Giorgetta Bonfiglio-Dosio. – 4. edizione. – Padova : CLEUP, 2010. – 179 p. ; 24 cm.

Biblioteconomia & bibliografia Metadata for information management and retrieval : understanding metadata and its use / David Haynes. – 2. ed. – London : Facet publishing, 2017. – XIV, 267 p. : ill ; 24 cm.

Per conoscere tutti i nuovi acquisti della biblioteca è possibile consultare la pagina Bollettino novità del nostro sito.
I consigli di lettura dei mesi precedenti si trovano invece nella pagina Novità.

Annunci


Lascia un commento

1018-2018. Ariberto d’Intimiano. Mille Anni tra documenti ed edizioni

ariberto-da-intimiano-220

Da lunedì 14 a venerdì 25 maggio la biblioteca ospiterà una mostra dal titolo  1018-2018. Ariberto d’Intimiano. Mille Anni tra documenti ed edizioni, curata dalla dott.ssa Marta Mangini con la collaborazione di alcuni studenti del laboratorio didattico Edizione critica delle fonti documentarie medievali e moderne.

Il breve percorso espositivo è uno degli esiti dell’attività laboratoriale ed è stato pensato per celebrare i mille anni dall’elezione arcivescovile di Ariberto da Intimiano, ripercorrerne alcune significative tappe della complessa tradizione documentaria e della ricca fortuna editoriale, nonché per ricordare nel decennale dalla scomparsa Maria Franca Baroni che proprio ai documenti aribertiani aveva dedicato il suo ultimo lavoro.

Di seguito è possibile scaricare la scheda di presentazione della mostra:
Introduzione a cura di Marta Mangini

 


Lascia un commento

Milano Fashion Library

moda

http://www.milanofashionlibrary.it/biblioteca.html

Segnaliamo oggi Milano Fashion Library, una società di consulenza editoria e vendita pubblicitaria, con sede a Milano, che opera all’interno della più grande biblioteca della moda in Europa.

Milano Fashion Library è un centro di documentazione che colleziona oltre 65.000 titoli (dal 1850 a oggi) tra magazine internazionali, libri, quaderni di tendenza, lookbook dal passato al contemporaneo.
Nata da una collezione privata offre a professionisti e appassionati di moda un mirato servizio di ricerca e consulenza. È possibile accedere alla consultazione dell’archivio tramite una card, semestrale o annuale, ideata per diverse tipologie di utenti: studenti, operatori e aziende.

La biblioteca fornisce inoltre l’accesso a 9000 dvd di spot, company profile e sfilate.
Alla casa editrice fanno capo anche 10 famosi magazine di moda.

Ricordiamo che nella nostra biblioteca da qualche anno è stato creato il settore 10L.MIC., dedicato alla Storia della moda, con volumi riguardanti Moda, Immagine, Consumi.


Lascia un commento

BookCity 2017

bookcity_logo

La nostra biblioteca ospiterà alcuni eventi di Bookcity legati alle attività e ai docenti del Dipartimento di Studi Storici. Per questo chiuderà al pubblico il 16 e il 17 novembre 2017.
Nello scusarci per il disagio, invitiamo tutti i nostri utenti a partecipare ad un’iniziativa che supportiamo con piacere perché mette al centro dei propri eventi il libro, la lettura e i lettori.

Di seguito il programma delle giornate:

Giovedì 16 novembre 2017
ore 15:00
La politica delle cose
Con Antonio De Francesco, Ivano Granata e Maurizio Punzo

Venerdì 17 novembre 2017
ore 14:30
Eresia medievale al femminile
Con Marina Benedetti, Giovanni Minnucci  e Igor Texeira
ore 15:45
I poveri nel Medioevo
Con Giuliana Albini, Elisa Occhipinti e Marina Gazzini
ore 17:00
Essere nobili nella Milano del Quattrocento
Con Federico Del Tredici, Andrea Gamberini

Attenzione: il numero di posti disponibili per ciascun evento è limitato a 90.


Lascia un commento

Archivio storico Aldo Aniasi

[La Fondazione Aldo Aniasi nasce a Milano nel 2009] per onorare la memoria di Aldo Aniasi, i valori e gli ideali che egli ha espresso durante la sua proficua attività di combattente per la libertà (è stato comandante partigiano in Valdossola e in Valsesia), di amministratore pubblico (per oltre 10 anni sindaco di Milano), di uomo delle istituzioni (due volte ministro della Repubblica e per circa 10 anni vice Presidente della Camera dei Deputati), di dirigente di partito (ha militato per lunghissimi anni nel Psi).

Dal sito è possibile ricostruire la biografia del partigiano, politico e Sindaco di Milano grazie a una ricca galleria fotografica e video.

L’Archivio è stato inaugurato nel 2011 con il contributo della Fondazione Cariplo.
Fino ad oggi sono 7 i fondi inventariati; dei primi 6 è possibile scaricare gli inventari in pdf:

Segnaliamo infine il ciclo di incontri Winter Schools di Storia contemporanea, proposto da Istituto lombardo di storia contemporanea, in collaborazione con la Fondazione Aldo Aniasi, l’Istituto nazionale Ferruccio Parri e l’Isec, che si terranno a Milano da ottobre a febbraio 2017.
Per informazioni: corsistoriaws@gmail.com.


Lascia un commento

Archivio del quotidiano “La Notte”

Schermata-2015-01-02-alle-15_47_45-292x300

Un lettore de’ «La Notte» http://www.apice.unimi.it/?page_id=1524

Tra le collezioni del Centro Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale) della nostra Università, segnaliamo l’archivio del quotidiano “La Notte”.

«La Notte» è stato un quotidiano del pomeriggio pubblicato a Milano dal 1952 al 1995, fondato dall’industriale Carlo Pesenti con l’obiettivo politico di ottenere il consenso dell’opinione pubblica a favore della legge elettorale maggioritaria, nota come “legge truffa”, varata per le elezioni del 1953. Nonostante le intenzioni di Pesenti, che prevedeva per «La Notte» una breve vita, legata alla campagna elettorale, sotto la guida di Nino Nutrizio il giornale si impose come quotidiano nazionale di primo piano, con un’alta distribuzione soprattutto a Milano. [..] Negli anni Ottanta cominciò una fase di declino, che portò a vari cambi di proprietà e alla chiusura nel 1995.

L’archivio, che comprende oltre 100.000 fascicoli, è stato inventariato con il contributo della Fondazione Cariplo.

Vi invitiamo a leggere i post pubblicati nel blog relativi ad altre collezioni del centro Apice:

 


Lascia un commento

Casa della cultura: archivio streaming

z-logo

Fondata nel 1946 da Antonio Banfi e da un gruppo di intellettuali antifascisti, la Casa della Cultura è un’associazione di persone che hanno sempre creduto e credono nella democrazia culturale, che hanno cercato di approfondire e far amare valori come la libertà, l’autonomia, la consapevolezza, la tolleranza.
Nacque in un’Italia dove si desiderava riappropriarsi delle perdute libertà e democrazia.
E per tutto il tempo che ci separa da allora è stata il luogo nel quale una certa Milano progressista, civile e libera si è impegnata a fare cultura, a partecipare allo scambio di idee, a cogliere le urgenze dell’attualità.

La Casa della Cultura ospita ogni anno una serie di dibattiti, seminari e corsi a tema politico e sociale, che ha come protagonisti personalità della vita culturale milanese, italiana e internazionale.

Sono online sul sito, nella sezione video/audio, le registrazioni delle riprese streaming di circa 400 appuntamenti che si sono tenuti lo scorso anno, da settembre 2016 a giugno 2017.