Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Verso la tesi? Trucchi e consigli per prepararsi alla prova finale

verso-la-tesi

Stai per chiedere la tesi?
Hai appena cominciato a cercare il materiale e ti sei accorto che non è così semplice?
Vuoi informazioni su calendario, tempistiche e modalità?

Se sei uno studente di una laurea magistrale in ambito umanistico o economico-sociale questo incontro è pensato per te!
Nell’arco di una mattinata le Biblioteche della Statale, in collaborazione con il Cosp e le Segreterie studenti, ti daranno delle indicazioni utili e pratiche per realizzare il tuo elaborato finale.

Quando: mercoledì 25 ottobre dalle 9 alle 13,30
Dove: Aula Manhattan, via Festa del Perdono 3

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata sul nostro sito oppure scrivi a corsibd@unimi.it
Per iscriverti compila il modulo e segui tutte le istruzioni che riceverai via mail.

Annunci


1 Commento

OpenEdition Books

logo-oeb

La piattaforma OpenEdition Books ospita 4489 testi di scienze umane e sociali, di cui più della metà disponibili ad accesso aperto.

Gli editori rappresentati sono 71, per la maggior parte francesi, ma anche qualcuno italiano; la piattaforma è inoltre in continuo aggiornamento, con 2000 nuove acquisizioni ogni anno.

OpenEdition Books si presenta come una banca dati open access, nella quale è possibile effettuare ricerche bibliografiche per libro e per capitolo. Inoltre la ricerca avanzata permette di selezionate la Disciplina e il Tema di interesse.

Ricordiamo che la Biblioteca Digitale di Ateneo comprende una banca dati molto simile, Darwinbooks, archivio digitale delle pubblicazioni della casa editrice Il Mulino, che presenta diverse centinaia di testi di ricerca di autori italiani pubblicati a stampa dopo il 2000.
L’accesso da casa è riservato agli utenti istituzionali dell’Università degli Studi di Milano.


Lascia un commento

Vieni in biblioteca! Gli incontri organizzati dalle biblioteche umanistiche, giuridiche e socio-politiche

VieninBiblio_umanistiche_vert

Sei uno studente e vuoi usare al meglio le risorse bibliografiche a tua disposizione? Vieni in biblioteca!
A ottobre ripartono gli incontri per le ricerche bibliografiche organizzati dalle biblioteche umanistiche, giuridiche e socio-politiche.

A seconda delle tue esigenze puoi scegliere tra
Incontro A: Esami? Ti aiutiamo a trovare i libri
Incontro B: Bibliografia per la tesi, da dove comincio?

Imparerai a trovare i libri per gli esami, a usare la Biblioteca Digitale e a fare ricerche efficaci nel web.
Puoi consultare il calendario di tutti gli incontri e iscriverti a quello più adatto alle tue esigenze.

L’incontro A in programma presso la Biblioteca di Storia si terrà mercoledì 8 novembre, dalle 14.30 alle 16.30 in Sala Edizioni pregiate.  


Lascia un commento

Periodici locali della Biblioteca civica Barrili di Savona

Barrili_Savona_Periodici01_jpg_1944328875

Si tratta di un piccolo fondo di Storia locale, formato da periodici pervenuti in dono o per Diritto di stampa.

Questa sezione è formata principalmente da pubblicazioni periodiche che vanno dalla metà del 1800 sino agli anni ´20 del 1900 e rappresentano le tracce più importanti dello sviluppo che Savona conobbe in quell´epoca e che significò per essa un notevole ampliamento sia da un punto di vista urbanistico che demografico.

Ecco alcune delle testate digitalizzate e consultabili dal portale Internet culturale:

  • Il Popolano ligure
  • Il Saggiatore
  • Il Diario savonese
  • La Gazzetta di Savona
  • Il Letimbro
  • La Liguria Occidentale
  • Il Mare
  • Il Marciapiede
  • La voce dei Lavoratori
  • La Penna
  • La Voce Savonese
  • Bandiera Rossa 


Lascia un commento

Archivio storico Aldo Aniasi

[La Fondazione Aldo Aniasi nasce a Milano nel 2009] per onorare la memoria di Aldo Aniasi, i valori e gli ideali che egli ha espresso durante la sua proficua attività di combattente per la libertà (è stato comandante partigiano in Valdossola e in Valsesia), di amministratore pubblico (per oltre 10 anni sindaco di Milano), di uomo delle istituzioni (due volte ministro della Repubblica e per circa 10 anni vice Presidente della Camera dei Deputati), di dirigente di partito (ha militato per lunghissimi anni nel Psi).

Dal sito è possibile ricostruire la biografia del partigiano, politico e Sindaco di Milano grazie a una ricca galleria fotografica e video.

L’Archivio è stato inaugurato nel 2011 con il contributo della Fondazione Cariplo.
Fino ad oggi sono 7 i fondi inventariati; dei primi 6 è possibile scaricare gli inventari in pdf:

Segnaliamo infine il ciclo di incontri Winter Schools di Storia contemporanea, proposto da Istituto lombardo di storia contemporanea, in collaborazione con la Fondazione Aldo Aniasi, l’Istituto nazionale Ferruccio Parri e l’Isec, che si terranno a Milano da ottobre a febbraio 2017.
Per informazioni: corsistoriaws@gmail.com.


Lascia un commento

Qatar Digital Library

logo

La Biblioteca digitale del Qatar, sviluppata come parte del “10-year Memorandum of Understanding on Partnerships” tra Qatar Foundation, Qatar National Library e The British Library, si presenta come una vasta banca dati che rende per la prima volta disponibili online documenti e materiali riguardanti la cultura islamica e la storia moderna dei Paesi del Golfo.

La Qatar Digital Library include archivi, mappe, manoscritti, registrazioni audio, fotografie, per un totale di più di 950.000 immagini, corredate da note esplicative e link in arabo e inglese.

Ecco alcune delle collezioni più significative:

  • i record dell'”India Office”, relativi alla corrispondenza tra il Governo britannico e quello indiano, per il periodo 1763–1951;
  • un’introduzione alla storia del Golfo, J. G. Lorimer’s Gazetteer of the Persian Gulf Historically used by the British to refer to the sea area between the Arabian Peninsula and Iran. Often referred to as The Gulf or the Arabian Gulf. , Oman and Central Arabia (1908, 1915);
  • 500 carte e mappe del Golfo persico;
  • le carte private di Sir Lewis Pelly, “Political Resident” nei paesi del Golfo tra il 1862 e il 1872;
  • manoscritti scientifici arabi provenienti dalla British Library’s Manuscripts Collections;
  • una selezione di manoscritti, fotografie e altri oggetti a stampa;
  • una collezione di materiali audio, tra cui 200 dischi di gommalacca registrati in Bahrain, Kuwait e Iraq tra il 1920 e il 1940.

La biblioteca digitale è ad accesso libero e i materiali possono essere riutilizzati, rispettando la citazione della fonte.