Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Revista de Historia, Trabajo y Sociedad

 

trabajo

Historia, Trabajo y Sociedad è una rivista spagnola a periodicità annuale pubblicata dalla Fundación 1º de Mayo a partire dal 2010. E’ specializzata nella storia sociale contemporanea e vuole promuovere il dialogo con le altre scienze sociali, come sociologia, antropologia, diritto, economia.

La rivista è anche aperta a diverse prospettive storiografiche con le quali si studiano i fenomeni della società del passato.
Dal punto di vista tematico si contemplano aspetti come la storia del lavoro e dei lavoratori, gli studi di genere, l’analisi dei movimenti sociali e dei gruppi sociali subalterni ecc…


Lascia un commento

Buon Natale con le collezioni natalizie del Geffrye Museum of the Home

Best Christmas Wishes

Best Christmas Wishes da http://www.geffrye-museum.org.uk

Bibliostoria augura a tutti Buon Natale attingendo alle collezioni natalizie di The Geffrye, museo londinese dedicato alla storia della casa e della vita domestica.

Segnaliamo in particolare:

Arrivederci a gennaio a  tutti i nostri lettori, con l’augurio di feste felici e di un nuovo anno ricco di scoperte!

La biblioteca nel periodo natalizio osserverà i seguenti orari:
24-28/12 chiusura
29-30/12 h 9-14
31/12-6/1 chiusura


Lascia un commento

DigiTouring, la biblioteca digitale del Touring club italiano

TCCIBuona notizia per tutti gli appassionati di fotografia e storia italiana!

Il Touring club italiano ha aperto l’accesso gratuito al proprio archivio online. Si tratta di un catalogo che permette di visualizzare le risorse già digitalizzate del Centro di documentazione del Touring, che quest’anno compie 120 anni.

I documenti messi a disposizione ripercorrono la straordinaria storia dell’Associazione e sono principalmente:

  • interessanti e inedite fotografie storiche provenienti da vari fondi: le prime escursioni dell’associazione, eventi sportivi, immagini della Grande Guerra, l’intero fondo Bersani con i primi itinerari turistici dell’Italia postunitaria;
  • Mappe storiche e Atlanti di notevole interesse non solo storico ma anche artistico, utilizzati o prodotti dall’Ufficio Cartografico del Touring (1817-1938);
  • video di propaganda per l’Associazione o documentazione di escursioni effettuate (1950-1965);
  • tutte le annate della Rivista Mensile (1895-1920)

(Nella fotografia sono inquadrati i partecipanti alla gita ciclistica Roma-Torino del 1911. Nella grande ruota si legge il motto “Il ciclismo più che uno sport è un beneficio sociale”)


Lascia un commento

Social History Portal: documenti digitalizzati, risorse e strumenti per la storia sociale

social history portalSocial History Portal offre un punto di accesso privilegiato a diverse tipologie di risorse per la storia sociale e la storia del movimento operaio.
La progettazione e lo sviluppo di questo sito è uno dei risultati del progetto “Heritage of the People’s Europe” (HOPE) , co- finanziato dall’Unione Europea attraverso l’ICT Policy Support Programme (2010-2013). Il sito appartiene all’International Association of Labour History Institutions che riunisce centri di documentazione , musei e istituti di ricerca specializzati in sulla storia sociale e la storia e la teoria del movimento operaio di tutto il mondo .

Tre i settori in cui è strutturato il sito:

In particolare, nella sezione Social History collection, segnaliamo la presenza di una utilissima timeline interattiva.


Lascia un commento

Weddings in Eastern Europe

A young couple (Kurpie region). 1920-1930

A young couple (Kurpie region). 1920-1930

 

Tra le mostre virtuali presenti nel portale Europeana ci sembra molto interessante quella dedicata alle celebrazioni dei matrimoni nell’Europa dell’Est.

In paesi come Ungheria, Lituania, Polonia e Slovenia, i matrimoni conservano ancora tradizioni e rituali, come musica e danze, nonostante il fenomeno della globalizzazione e dell’industrializzazione.
In passato durante le cerimonie, che variavano di paese in paese, ma anche di regione in regione, si toccavano aspetti come la fertilità, la longevità, la prosperità e più in generale la felicità della coppia.

 

La mostra, con foto, video e registrazioni audio, si articoli in diversi temi:

  • suoni e immagini del passato
  • la sera prima delle nozze
  • la benedizione cerimoniale
  • lo spostamento verso la casa del marito
  • le canzoni mattutine
  • il ruolo del “matchmaker”
  • l’arrivo degli ospiti
  • il tragitto verso la chiesa
  • la cerimonia dei cappelli
  • la partenza degli ospiti

 


Lascia un commento

Antenati: gli Archivi per la Ricerca Anagrafica

Balie e bambini dell'Istituto degli Innocenti di Firenze

Balie e bambini dell’Istituto degli Innocenti di Firenze

Antenati è un portale tematico a cura della Direzione Generale per gli Archivi. Lo scopo è riunire in un unico portale la documentazione presente negli Archivi di Stato (21, per un totale di 20.679.681 immagini) utile per svolgere ricerche anagrafiche e genealogiche. E’ possibile in questo modo ricostruire la storia di persone e famiglie italiane e la storia sociale.

Diversi sono i canali di ricerca

  • Il Territorio e le fonti: la sezione presenta gli Archivi di Stato del territorio italiano e il loro patrimonio archivistico. Le informazioni sui contenuti sono relative allo stato civile e alla leva dei secoli XIX e XX.
  • Sfoglia i registri, ovvero immagini digitali degli atti di stato civile. Sono elencati gli istituti e gli archivi ordinati per località. Il materiale è ricercabile per Fondo e Tipologia di Atto.
  • Trova i Nomi: è possibile la ricerca di nomi di persona partendo dal nome di battesimo e/o dal cognome, all’interno dei registri presenti.
  • Il Portale offre informazioni utili per la ricerca anagrafica e genealogica.

Di notevole interesse anche la sezione Come eravamo: “fonti audiovisive e fotografiche che attestano riti familiari e sociali, storie individuali e collettive, di grande interesse per la ricostruzione dell’evoluzione sociale in Italia tra la fine dell’Ottocento e la seconda metà del Novecento”. Al momento sono accessibili solo alcuni video provenienti dall’ Archivio Audiovisivo della Memoria Abruzzese.


1 Commento

A tavola! Presentazione del volume di Emanuela Scarpellini

a tavola scarpellini

Per accompagnare la presentazione del libro A tavola! della prof.ssa Emanuela Scarpellini consigliamo una breve bibliografia dei libri posseduti dalla nostra biblioteca sull’alimentazione e sul rapporto tra uomini e cibo nel corso dei secoli.

Histoire des innovations alimentaires : 19. et 20. siècles, 2007

La table et ses dessous : culture, alimentation et convivialité en Italie (14.-16. siècles), 1999

Storia dell’alimentazione, 1997

La mensa del principe : cucina e regimi alimentari nelle corti sabaude, 13.-15. secolo, 1996

La regina delle mense : storia, geografia, gastronomia, produzione industriale della pasta alimentare, 1989

Aron, Jean Paul, Essai sur la sensibilité alimentaire à Paris au 19. siecle, 1967

Badii, Michela, Cibo in festa fra tradizione e trasformazioni : pratiche e rappresentazioni alimentari in un contesto mezzadrile, 2010

Basini, Gian Luigi, L’ uomo e il pane : risorse, consumi e carenze alimentari della popolazione modenese nel Cinque e Seicento, 1970

Bynum, Caroline Walker, Sacro convivio, sacro digiuno : il significato religioso del cibo per le donne del Medioevo, 2001

Camporesi, Piero <1926-1997>, La terra e la luna : alimentazione folclore società, 1989

Colella, Anna <1973- >, Figura di vespa e leggerezza di farfalla : le *donne e il cibo nell’Italia borghese di fine Ottocento, 2003

Douglas, Mary, Antropologia e simbolismo : religione, cibo e denaro nella vita sociale, 1985

Ferrières, Madeleine, Storia delle paure alimentari : dal Medioevo all’alba del 20. secolo, 2004

Frosini, Giovanna, Il cibo e i signori : la mensa dei priori di Firenze nel quinto decennio del sec. 14., 1993

Giagnacovo, Maria, Mercanti a tavola : prezzi e consumi alimentari dell’azienda Datini di Pisa, 1383-1390, 2002

Harris, Marvin, Buono da mangiare : enigmi del gusto e consuetudini alimentari, 1992

Malfitano, Alberto, Alimentazione e studenti nella Bologna medievale e moderna, 1998

Montanari, Massimo <1949- >,  Il riposo della polpetta e altre storie intorno al cibo, 2011

Montanari, Massimo <1949- >, Il cibo come cultura, 2007

Montanari, Massimo <1949- >, La fame e l’abbondanza : storia dell’alimentazione in Europa, 1993

Montanari, Massimo <1949- >, Alimentazione e cultura nel Medioevo, 1988

Montanari, Massimo <1949- >, L’ alimentazione contadina nell’alto Medioevo, 1979

Muzzarelli, Maria Giuseppina, Donne e cibo : una relazione nella storia, 2003

Nada Patrone, Anna Maria, Il cibo del ricco ed il cibo del povero : contributo alla storia qualitativa dell’alimentazione : l’area pedemontana negli ultimi secoli del Medio Evo, 1981

Pinto, Giuliano, L’ alimentazione contadina nell’Italia bassomedievale, 1986

Sentieri, Maurizio, I semi dell’Eldorado : l’*alimentazione in Europa dopo la scoperta dell’America, 1992

Serventi, Silvano, La pasta : storia e cultura di un cibo universale, 2000

Soete, Edgar, Gastronomie et oenologie : histoire de l’alimentation à travers les ages et dans tous les pays …

Sorcinelli, Paolo, Gli italiani e il cibo : dalla polenta ai cracker, 1999

Sorcinelli, Paolo, Gli italiani e il cibo : appetiti, digiuni e rinunce dalla realta contadina alla societa del benessere, 1992

Tannahill, Reay, Storia del cibo, 1987

Teti, Vito, Il colore del cibo : geografia, mito e realtà dell’alimentazione mediterranea, 2007

Teti, Vito, Il pane, la beffa e la festa : *cultura alimentare e ideologia dell’alimentazione nelle classi subalterne, 1976

Toussaint-Samat, Maguelonne, Storia naturale & morale dell’alimentazione, 1991

 

Infine, vi ricordiamo qualche post su cibo & alimentazione:

Libri di ricette e altre risorse per la storia dell’alimentazione

Una mostra sulla storia della Buitoni e un dossier sul rapporto tra cibo e identità nazionali

Biblioteca gastronomica digitale di Academia Barilla: testi di cucina in linea, menù e bibliografie