Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Casa della cultura: archivio streaming

z-logo

Fondata nel 1946 da Antonio Banfi e da un gruppo di intellettuali antifascisti, la Casa della Cultura è un’associazione di persone che hanno sempre creduto e credono nella democrazia culturale, che hanno cercato di approfondire e far amare valori come la libertà, l’autonomia, la consapevolezza, la tolleranza.
Nacque in un’Italia dove si desiderava riappropriarsi delle perdute libertà e democrazia.
E per tutto il tempo che ci separa da allora è stata il luogo nel quale una certa Milano progressista, civile e libera si è impegnata a fare cultura, a partecipare allo scambio di idee, a cogliere le urgenze dell’attualità.

La Casa della Cultura ospita ogni anno una serie di dibattiti, seminari e corsi a tema politico e sociale, che ha come protagonisti personalità della vita culturale milanese, italiana e internazionale.

Sono online sul sito, nella sezione video/audio, le registrazioni delle riprese streaming di circa 400 appuntamenti che si sono tenuti lo scorso anno, da settembre 2016 a giugno 2017.

Annunci


Lascia un commento

Margaret Thatcher Foundation

Margaret Thatcher tra Ciriaco De Mita e Ronald Reagan al 17° G7, tenutosi a Toronto nel 1988. (Fonte: Wikipedia)

Margaret Thatcher tra Ciriaco De Mita e Ronald Reagan al 17° G7, tenutosi a Toronto nel 1988. (Fonte: Wikipedia)

Il sito della Margaret Thatcher Foundation offre libero accesso a migliaia di documenti relativi alla figura della “Lady di ferro” deceduta lunedi’ a 87 anni e alla sua politica, nota anche come Thatcherismo.

Il sito ripercorre la biografia della donna ex-Premier inglese corredata da mostre online; inoltre permette di accedere ai testi delle sue dichiarazioni pubbliche (tra cui discorsi, interviste, conferenze stampa ecc…) ricercabili per data, soggetto, importanza e parole chiave.
La sezione Archivio contiene migliaia e migliaia di documenti segreti provenienti dagli archivi di tutto il mondo, che ripercorrono le fasi della sua politica, da leader del Partito Conservatore a Primo Ministro.
Completano il sito una sezione Multimedia, con video e foto storiche e una Cronologia accurata dei più importanti eventi politici che ebbero luogo in Gran Bretagna e nel mondo tra il 1945 e il 1990, anno in cui si dimise dalla carica di Primo Ministro.


Lascia un commento

Portale Luce Camera

Giorgio Napolitano, 1992-1994

Segnaliamo oggi il portale realizzato dall’Istituto Luce in collaborazione con la Biblioteca della Camera dei deputati. Riportiamo di seguito la descrizione tratta appunto dal sito della Biblioteca.

“Il portale permette l’accesso a tutte le immagini fotografiche e ai materiali audiovisivi d’archivio dell’Istituto Luce riguardanti la Camera dei deputati e, più in generale, la storia politica italiana dagli anni Venti ai primi anni Novanta del XX secolo.

Oltre a consentire la ricerca libera nei circa 14.000 filmati e 20.000 fotografie disponibili, il portale articola i contenuti in varie sezioni:

  • la directory presenta una selezione di documenti riguardanti i protagonisti, i luoghi e i tempi della politica, più un focus sull’informazione elettorale
  • Primo piano, periodicamente aggiornato, propone alcuni filmati relativi ad uno specifico argomento, scelto di solito in occasione di particolari ricorrenze;
  • La Costituzione italiana nell’archivio Luce comprende sette brevi documentari sulla Costituzione prodotti dal Luce negli anni Sessanta;
  • la sezione I Presidenti della Camera nell’archivio Luce, infine, presenta materiali di repertorio compresi tra il 1919 e il 1994 (l’ultimo Presidente presente è Giorgio Napolitano), che, diversamente da quelli proposti nella directory, frutto di una selezione, costituiscono una documentazione completa sulle personalità considerate e non limitata peraltro ai soli periodi di rispettiva presidenza”.

 


Lascia un commento

Online Historical Documents della Franklin D. Roosvelt Presidential Library: documenti digitalizzati della presidenza Roosvelt


Nella pagina Online Historical Documents della Franklin D. Roosvelt Presidential Library potete trovare questa interessante documentazione digitalizzata della presidenza Roosvelt:

.


Lascia un commento

Archivio Luigi Gedda


Nel sito web della Fondazione Vittorino Colombo di Milano è possibile scorrere l’elenco di consistenza dell’Archivio di Luigi Gedda, centrale per la ricostruzione della storia del dopoguerra del nostro Paese.
Si tratta di dell’archivio personale di Gedda che sulla base di una prima ricognizione è stato raggruppato in questi macrosettori:

    1. Attività politica:
    contiene tutta la documentazione relativa all’attività politica di Luigi Gedda all’interno dei Comitati Civici – UNAC e poi dei Circoli Mario Fani, la preparazione delle campagne per le elezioni e i referendum, i fascicoli personali dei singoli attivisti, la documentazione sui corsi per gli attivisti politici a Casale Corte Cerro, i manifesti. La documentazione è identificata nell’etichetta provvisoria da un asterisco di colore nero.
    2. Società Operaia:
    All’interno della documentazione troviamo le circolari, i diari dell’attività di Casale Corte Cerro, la raccolta dei periodici Tabor e La Voce del Getsemani, l’attività dell’organizzazione attraverso i periodici esercizi spirituali, nonché i fascicoli personali contenenti carteggi e documentazione varia dei singoli iscritti. La documentazione è identificata nell’etichetta provvisoria da un asterisco di colore verde
    3. Miscellanea: vengono invece contrassegnati dall’asterisco giallo e dall’indicazione generica “Miscellanea” tutti i faldoni contenenti documentazione mista o incerta.

Viene segnalata la presenza all’interno del Fondo di manifesti usati nelle campagne elettorali (numero totale superiore ai 1900 esemplari di diversi soggetti) che offrono uno spaccato completo dal 1949 al 1980 della produzione iconografica del CC e delle altre istituzioni di Luigi Gedda.
Nel sito potete fare ricerche libere anche nell’Archivio del senatore Vittorino Colombo.