Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

ModiSCA: biblioteca digitale dell’alpinismo lombardo

Sugli sci ai Piani Resinelli. Anni 1920-1930. © 2009 Archivio Benini

Sugli sci ai Piani Resinelli. Anni 1920-1930. © 2009 Archivio Benini

ModiSCA (MOntagne di SCAtti) è una biblioteca digitale che raccoglie foto, documenti, filmati, interviste a personaggi dell’alpinismo lombardo e materiale sulla vita montana. Il patrimonio attualmente acquisito è di circa 25.000 foto, 30 filmati storici, 12.000 scansioni da riviste e libri storici, 30 interviste filmate a personaggi dell’alpinismo lombardo, basi di dati e 500 pagine di cronaca alpinistica.

Il progetto, realizzato grazie alla Comunità Montana Lario Orientale e Valle San Martino e cofinanziato da Regione Lombardia e Provincia di Lecco, ha lo scopo di “salvaguardare, custodire e trasmettere il patrimonio culturale legato alla montagna lombarda“, che spesso si trova disperso in fondi privati non accessibili.

La partecipazione all’archivio condiviso è aperta a tutti; il materiale è distribuito sotto licenza Creative Commons.


1 Commento

Old maps online: mappe storiche del mondo

imagesFRE6S1AX

Old maps online è un portale fondato dal Jisc, grazie alla collaborazione tra il Great Britain Historical GIS Project collocato presso l’Università di Portsmouth, UK e il Klokan Technologies GmbH, Switzerland.

Il portale è un gateway che permette l’accesso a mappe storiche possedute da diverse biblioteche del mondo, tra cui la British Library.

Molto ricca è la collezione di mappe relative al territorio milanese e lombardo.
La ricerca è di tipo geografico; è possibile digitare nel campo di ricerca il nome di una località, oppure cliccare direttamente sulla mappa e raffinare per data.
Viene fornito un link diretto all’immagine digitalizzata e al sito dell’istituzione.


Lascia un commento

Dalla terra alla tavola, vita in cucina. Un progetto intorno al cibo tra storia e cultura

tavola

E’ il portale dell’interessante progetto, presentato nel 2012 in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione, che vuole promuovere un percorso intorno alla cucina, e in particolare al cibo.

Il lavoro è promosso da Biblioteca Nazionale Braidense, Archivio di Stato, Associazione BiblioLavoro, Fondazione ISEC, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, che contribuiscono a fornire documenti e materiali per ricostruire la storia delle tradizioni alimentari e dei luoghi nei quali i pasti venivano e vengono consumati; tutto ciò intendendo la cucina e il cibo come veicoli di incontro, aggregazione e vita familiare.

Scopo del portale è “arrivare all’ideazione e allo sviluppo di un percorso-itinerario nei principali luoghi della storia e della cultura in Milano e in Lombardia, con approfondimenti attraverso i documenti conservati presso gli istituti coinvolti”.

Tre sono i percorsi tematici:

  • Terra, con articoli, materiali, foto e videointerviste ad agricoltori lombardi
  • Tavola, con fumetti e bibliografie
  • Cucina, dedicata alla storia del cucinare

Molto interessante e ricca la sezione Didattica, con attività dedicate in particolare agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado.
Online troviamo anche le annate 1878-1879 del periodico Il Monitore gastronomico.

Il portale è sempre aggiornato con le news degli eventi in programma.

Segnaliamo il post del nostro blog dello scorso marzo 2013 con una breve bibliografia dei testi posseduti dalla nostra biblioteca sulla storia dell’alimentazione.


1 Commento

Archivio lombardo della legislazione storica

fonti-arcleggi

Dal portale Lombardia Beni Culturali segnaliamo il “repertorio non esaustivo delle principali fonti normative che hanno regolato la vita delle istituzioni pubbliche della Lombardia nel corso dei secoli XVIII-XIX. I provvedimenti normativi sono tratti dalle fonti archivistiche e dalle collezioni a stampa delle leggi”.

Il repertorio è consultabile per Contesti istituzionali, Materie e Autorità. E’ possibile compiere anche una ricerca avanzata.

Nella sezione dedicata è presente anche la digitalizzazione della Raccolta degli editti del 1760:

Raccolta degli editti, ordini, istruzioni, riforme, e lettere circolari istruttive della Real Giunta del Censimento Generale dello Stato di Milano, riunita con Cesareo Real Dispaccio del dì 19 luglio 1749 e sciolta il 2 marzo 1758; coll’aggiunta degli editti, ordini, istruzioni, e lettere della Regia Provvisionale Delegazione per l’esecuzione del detto Censimento, Milano, Nella Regia Ducal Corte Per Giuseppe Richino Malatesta stampatore regio camerale, 1760.

L’Archivio è stato realizzato realizzato sulla base di convenzioni tra la Regione Lombardia e l’Università Cattolica di Milano, con il contributo della Fondazione Cariplo.


1 Commento

Medieval Document Collection

http://www.abbaziamorimondo.it/

Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo

La collezione, della Western Michigan University,  contiene documenti cistercensi provenienti da abbazie europee nel periodo compreso tra il 1100 e il 1400. I materiali originali, digitalizzati ad alta risoluzione, offrono la possibilità di visualizzare i dettagli.

Tra i documenti, alcuni antifonari provenienti dall’Abbazia milanese di Morimondo.

Di seguito alcuni testi, posseduti dalle biblioteche della nostra Università, relativi alla storia dell’Abbazia:

L’abbazia cistercense di Morimondo : mille anni di storia religiosa-civile della Bassa milanese / Paolo Calliari. – \S.l. : s.n.!, stampa 1991 (Casorate Primo, PV : Multigrafica GBR). – 321 p., \24! p. di tav. : ill. ; 31 cm.

L’Abbazia cistercense di Morimondo sulla riva del Ticino / Padre Paolo Calliari. – Morimondo : Abbazia S. Maria, 1988. – 46 p. : ill. ; 17 cm.

L’abbazia di Morimondo sulla costiera del Ticino : nella storia e nell’arte (con sei tavole). – Roma : Off. Poligrafica Italiana, 1909. – 47 p., 6 c. di tav. : ill. ; 8. ((Estr. da: Rivista storica benedettina.

Un’abbazia lombarda: Morimondo la sua storia e il suo messaggio : convegno celebrativo nel 7. centenario del termine dei lavori della chiesa abbaziale : 1296- 1996. – [Abbiategrasso] : Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo, stampa 1998. – 206 p. : ill. ; 21 cm.

La Badia di Morimondo : notizie / Diego Sant’Ambrogio. – Milano : Tip. Bortolotti di Giuseppe Prato, 1891. – 32 p., 1 c. di tav. : ill. ; 24 cm. ((Estr. da. Archivio storico lombardo. A. XVIII, fasc. I.

Le carte del Monastero di Santa Maria di Morimondo. – Spoleto : Centro italiano di studi sull’Alto Medioevo. –   v. ; 25 cm.

Morimondo : storia di ieri, realta di oggi / Paolo Calliari. – [S.l. : s.n.], stampa 1981 (Abbiategrasso : Tip. Cittadinetti & Colli). – 115 p. : ill. ; 21 cm.

Morimondo : un’abbazia lombarda tra ‘400 e ‘500 / Marina Cavallera. – Milano : Cisalpino, [1990]. – 354 p., [58] c., [4] c. di tav. : ill. ; 24 cm. ((Con appendice di documenti in ripr. facs.

Morimondo nella storia e nell’arte / Paolo Calliari. – 6. ristampa, 40. migliaio. – Morimondo : Abbazia S. Maria, 1975. – 32 p. : ill. ; 17 cm. ((Tit. di cop.: Abbazia di Morimondo.

Le origini di Morimondo : nel secolare dissidio tra Milano e Pavia (sec. 12. e 13.) / Angelo Bellini. – Milano : U. Hoepli, 1929. – 69 p., 6 c. di tav. : ill. ; 26 cm.

Tra Milano e Vigevano : i beni dell’abbazia di Morimondo nel Cinquecento / Marina Cavallera. – Pavia : Tipolitografia popolare, [1988]. – P. 191-196 ; 23 cm. ((Estratto da: Annali di storia pavese, n. 16-17.


2 commenti

EVA – Emeroteca Virtuale Aperta

L’Emeroteca digitale della Biblioteca nazionale Braidense, prende l’avvio da un primo progetto di digitalizzazione e spoglio informatizzato di periodici milanesi denominato EVA.

Il nucleo iniziale di EVA è costituito dai fondi più rappresentativi della stampa periodica milanese e lombarda tra Ottocento e Novecento.

Ecco l’elenco di alcune delle pubblicazioni digitalizzate:

  • Annali universali di statistica (Milano, prima metà dell’800)
  • Annali universali di medicina (Milano, prima metà dell’800)
  • Archivio storico lombardo (Milano, prima metà dell’800)
  • Annuario della stampa italiana (1895)
  • La Lettura (1901)
  • Il libro e la stampa (1907)
  •  Il giornale della libreria (1922)
  • Guida di Milano
  • Bollettino statistico mensile della città di Milano


Lascia un commento

La memoria degli Sforza

Il progetto La memoria degli Sforza prevede la pubblicazione digitale dei primi sedici registri delle missive di Francesco I Sforza (1450-1466), conservati presso l’Archivio di Stato di Milano. L’iniziativa si propone di valorizzare un patrimonio documentario di rilevante interesse per la storia lombarda, italiana ed europea, garantendo agli studiosi un’agevole consultazione dei volumi e una rapida ricerca delle informazioni grazie agli indici delle persone e dei toponimi.