Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Periodici locali della Biblioteca civica Barrili di Savona

Barrili_Savona_Periodici01_jpg_1944328875

Si tratta di un piccolo fondo di Storia locale, formato da periodici pervenuti in dono o per Diritto di stampa.

Questa sezione è formata principalmente da pubblicazioni periodiche che vanno dalla metà del 1800 sino agli anni ´20 del 1900 e rappresentano le tracce più importanti dello sviluppo che Savona conobbe in quell´epoca e che significò per essa un notevole ampliamento sia da un punto di vista urbanistico che demografico.

Ecco alcune delle testate digitalizzate e consultabili dal portale Internet culturale:

  • Il Popolano ligure
  • Il Saggiatore
  • Il Diario savonese
  • La Gazzetta di Savona
  • Il Letimbro
  • La Liguria Occidentale
  • Il Mare
  • Il Marciapiede
  • La voce dei Lavoratori
  • La Penna
  • La Voce Savonese
  • Bandiera Rossa 
Annunci


Lascia un commento

Banca dati del partigianato ligure

ilsrec-2

Dal 18 aprile scorso è disponibile la Banca dati del partigianato ligure, progetto pluriennale, a cura dell’Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, con il contributo della Compagnia di San Paolo, che si focalizza sul fenomeno resistenziale in Liguria tra il 1943 e il 1945.

Il progetto si sviluppa grazie alla collaborazione dell’Archivio Centrale dello Stato, presso il quale sono conservate le pratiche e la documentazione costituenti il fondo Ricompart “Ufficio per il riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani”, istituito nell’ immediato dopoguerra, per il censimento e l’assegnazione delle qualifiche partigiane.
In esso sono raccolte le carte della Commissione regionale Ligure, incluse oltre 34.000 schede riepilogative che si riferiscono ad altrettanti fascicoli contenenti la documentazione prodotta per ogni singola richiesta.

Le schede riportano i dati anagrafici di ciascun combattente, l’attività partigiana con ruolo, qualifica e grado, informazioni sulla detenzione e/o deportazione, l’esperienza militare precedente all’8 settembre 1943 e la qualifica attribuita dalla Commissione ligure.


Lascia un commento

Periodico quotidiano Il Lavoro di Genova

Centro_bib_Genova_Lavoro01.jpg_1944328842

Il Centro sistema bibliotecario della Provincia di Genova ha digitalizzato l’importante quotidiano genovese Il Lavoro, in particolare gli esemplari custoditi presso Sala dell’Archivio di Palazzo Doria Spinola, che coprono gli anni dal 1907 al 1958.

Il quotidiano genovese Il Lavoro, (1903-1992) uscì sotto la direzione del parlamentare socialista Giuseppe Canepa, diventando anche sotto il regime fascista la voce delle istanze sociali e sindacali dei portuali genovesi. In seguito organo della federazione socialista ligure, dal 1947 al 1968 ebbe come direttore Sandro Pertini.

Dal 1992 fu assorbito dal quotidiano La Repubblica.


Lascia un commento

Biblioteca Digitale Ligure

Antica mappa del 1576 del territorio ligure. Da Wikipedia.org

Antica mappa del 1576 del territorio ligure. Da Wikipedia.org

E’ online da pochi giorni la Biblioteca Digitale Ligure (BDL); fornisce l’accesso ai contenuti digitali prodotti dalla Regione o messi a disposizione dalle biblioteche o da altre istituzioni liguri.

Ad oggi contiene principalmente riproduzione di materiali rari manoscritti o a stampa posseduti da biblioteche liguri (libri antichi, materiale cartografico, periodici liguri, opuscoli), ma in futuro verranno inseriti anche contenuti di altro tipo, inclusi quelli multimediali.

I materiali sono pubblicati nel rispetto della normativa sul diritto d’autore, privilegiando le licenze libere ed in particolare la Creative Commons BY.


2 commenti

Società Ligure di Storia Patria: biblioteca digitale

testata_storia

Il 22 novembre 1857, in una sala della civica biblioteca Berio un gruppo di intellettuali genovesi dava vita alla Società Ligure di Storia Patria; erano presenti i promotori dell’iniziativa: il marchese Vincenzo Ricci, Michel Giuseppe Canale, Giuseppe Banchero, Federico Alizeri, Emmanuele Celesia, Agostino e Giuseppe Olivieri, cui si erano aggiunti Vincenzo Marchese, Michele Erede, Cornelio Desimoni, Giovanni Papa e molti altri.

I volumi degli «Atti» sono dedicati all’illustrazione della storia genovese nei suoi aspetti più vari, dalla vita privata alla navigazione, dalla numismatica alla cartografia, dall’arte alla stampa, dalla chiesa al costume.
Il progetto di digitalizzazione delle pubblicazioni periodiche della Società è iniziato nel 2011 ed è stato reso possibile grazie al contributo della Compagnia di San Paolo e della Fondazione CARIGE.

E’ ora possibile scaricare in formato PDF o TXT le seguenti collane:

  • « Atti della Società Ligure di Storia Patria », vecchia serie (1858-1970)
  • « Atti della Società Ligure di Storia Patria », serie del Risorgimento (1923-1950)
  • « Atti della Società Ligure di Storia Patria », nuova serie (1960- in continuazione, volumi esauriti)
  • « Giornale Ligustico » (1874-1898)
  • « Giornale storico e letterario della Liguria » (1900-1908)
  • « Giornale storico e letterario della Liguria », nuova serie (1925-1943)
  • Notai liguri dei secoli XII-XV

DAL 2015 NUOVO ACCESSO ALLE COLLEZIONI DELLA SOCIETA’ LIGURE DI STORIA PATRIA DALLA NUOVA URL:

http://www.storiapatriagenova.it/