Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


1 Commento

Dictionnaire des journalistes (1600-1789)

Théophraste Renaudot. Wikipedia

Théophraste Renaudot. Wikipedia

E’ la nuova edizione riveduta, corretta e ampliata, del Dizionario dei giornalisti francesi, progetto concluso nel 1999 in formato cartaceo e messo in linea dal LIRE e dall’Institut des Sciences de l’Homme di Lione con l’autorizzazione della Voltaire Foundation.

Il Dizionario dei giornalisti francesi si affianca al Dictionnaire des journaux, a cui abbiamo dedicato un post anni fa.

E’ possibile effettuare una ricerca semplice, avanzata, o scorrere l’elenco dei nomi; per inviare commenti è necessario accedere o creare un account. Le aggiunte vengono convalidate dal team editoriale e messe in rete con l’indicazione del loro autore.

Annunci


Lascia un commento

A literary tour de France

The political geography of France as illustrated on a map from 1762

The political geography of France as illustrated on a map from 1762

Il sito, curato da Robert Darnton, docente all’Università di Harvard, presenta l’editoria e il commercio di libri in Francia e nell’Europa francofona, tra il 1769 e 1789, durante il periodo della Rivoluzione francese.

Lo studioso interessato può scoprire la domanda e fornitura di libri da città a città e da libraio a libraio.
Il materiale proviene dal vasto archivio della Société typographique de Neuchâtel, editore e grossista che si incaricò di fornire libri a tutta la Francia nel periodo in questione.

Per finire, il sito contiene anche una grande quantità di informazioni su scrittori e scrittura nella Francia rivoluzionaria.


Lascia un commento

Liber Floridus: les manuscrits médiévaux enluminés des bibliothèques de l’enseignement supérieur

logohome

E’ un ambizioso progetto a cura del Ministero dell’Educazione francese e di due biblioteche universitarie che si propone di rendere accessibili al vasto pubblico le miniature presenti nei manoscritti medievali.

I manoscritti provengono dai fondi della Bibliothèque Mazarine e della Bibliothèque Sainte-Geneviève: si tratta di 1600 manoscritti e 31000 immagini.

La sezione recherche iconographique permette di effettuare ricerche precise sulle immagini che sono state indicizzate.


1 Commento

Bibliothèque virtuelle des manuscrits médiévaux

Paris, Bibl. Mazarine, ms. 313, f. 1 (détail) Bible historiale  Paris, premier quart du XVe siècle

Paris, Bibl. Mazarine, ms. 313, f. 1 (détail) Bible historiale
Paris, premier quart du XVe siècle

L’Institut de recherche et d’histoire des textes francese ha messo online la biblioteca virtuale dei manoscritti medievali.

La biblioteca “fornisce l’accesso alla riproduzione di una vasta selezione di manoscritti dal Medioevo al Rinascimento, conservato in collezioni di beni sparsi in tutto il territorio francese, ad eccezione di quelli della Biblioteca Nazionale di Francia. E’ arricchita da input esterni, come ad esempio le riproduzioni di un centinaio di manoscritti della Staatsbibliothek di Berlino”.

Il progetto contribuisce ad arricchire il patrimonio di documenti digitali francese (che comprende già 2.632.198 riproduzioni in Gallica) con 1600 manoscritti medievali e incunaboli.


Lascia un commento

Archives Portaleurope: portale europeo degli Archivi

archives portaleurope

Archives portaleurope – da http://www.archivesportaleurope.net

Archives Portaleurope, il portale europeo degli archivi, fornisce informazioni sulla documentazione posseduta dagli istituti archivistici di vari paesi europei. I paesi partecipanti sono i seguenti: Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia ed Ungheria.

Dal sito riportiamo la descrizione del progetto:

Il Portale europeo degli archivi è uno dei risultati principali realizzati dal progetto APEx, sostenuto dalla Commissione europea. Il consorzio del progetto è attualmente composto da 28 soggetti tra archivi nazionali e amministrazioni archivistiche centrali, già presenti nel Portale europeo degli archivi con parte della loro documentazione archivistica ricercabile online e con informazioni di carattere generale.

Buone le funzionalità di ricerca (anche all’interno di guide ed inventari, e per estremi cronologici) che permettono di scoprire in modo semplice un patrimonio documentario davvero imponente e fondamentale per lo studio della storia europea.

Archives portaleurope è integrato con Europeana:

Il progetto non ha come unico obiettivo il Portale europeo degli archivi, ma coopera anche con Europeana per rendere la documentazione archivistica ricercabile e accessibile nel contesto multidisciplinare del patrimonio culturale di biblioteche, archivi, musei e collezioni audiovisive online.


3 commenti

L’Histoire par l’Image: la storia francese attraverso dipinti e documenti

L'histoire par l'image

L’histoire par l’image da http://www.histoire-image.org/index.php

Un portale ricco, ben strutturato e di facile consultazione che parte da un’idea vincente: raccontare la storia attraverso opere d’arte e documenti d’archivio1643-1945 l’histoire par l’image è curato dai Ministeri francesi della Cultura e dell’Istruzione e dalla Réunion des musées nationaux Grand Palais, ed è dedicato principalmente a docenti e studenti ma anche “ai curiosi e agli amatori di arte e storia”.

Le funzioni di ricerca sono ben organizzate: alla ricerca libera e alla ricerca avanzata si affiancano le ricerche tematica, cronologica e per indici. In particolare la ricerca tematica permette anche agli utenti meno esperti di seguire l’evolversi dei grandi temi politici, economici e culturali.

Da segnalare anche la sezione “hors-séries“, percorsi trasversali su grandi temi storici:

Vi consigliamo poi l’iscrizione alle lettres d’information: ogni mese alcune opere scelte dalla redazione per affiancare grandi eventi della vita francese, come mostre e ricorrenze.


Lascia un commento

Banque d’images BnF

La Banque d’images è una banca dati che contiene le riproduzioni digitalizzate di tutti i dipartimenti della Bibliothèque nationale de France.

E’ possibile compiere una  ricerca visuale;  la riproduzione delle immagini (concessione e stampa) è soggetta a pagamento.