Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


1 Commento

Codici decorati braidensi dei secoli 13.-17.

Braidense_AC_XIII_41_0009.jpg_1944330702

Sono online i manoscritti digitalizzati provenienti dalle raccolte della Biblioteca nazionale Braidense, che sono stati scelti tra quelli più importanti all’interno dei fondi.

Elenchiamo di seguito alcuni titoli rappresentativi:

  • la Geografia di Francesco Berlinghieri (AC.XIX.44), allestita per Lorenzo il Magnifico
  • il codice miniato quattrocentesco della Leggenda di Josaphat e Barlaam (AC.XI.37)
  • la Legenda aurea di Jacopo da Varagine datata 1493 (AE.XIV.19-20)
  • due Uffici mariani (AC.VIII.28 e 32)
  • il Graduale Carthusianum (AD.XII:20), della Certosa di Garegnano
  • il Missale ad usum Ordinis Carthusiensis (AG.XII.1), della Certosa di Pavia
  • un codice fiorentino miniato della terza cantica della Divina Commedia, con i commenti di Jacopo della Lana (AG.XII.2)

I manoscritti sono consultabili dal portale Internet Culturale.

Annunci


Lascia un commento

2 giugno: Festa della Repubblica

Ricordiamo a tutti i nostri utenti che
l’Ateneo rimarrà chiuso lunedì 1 giugno.

La Biblioteca riaprirà regolarmente mercoledì 3 giugno.

Dal sito della Biblioteca Braidense è scaricabile il pdf dell’interessante mostra che si è tenuta nel 2009, dal titolo
2 giugno 1946: nasce la Repubblica italiana. Mostra documentaria dalle collezioni di periodici della Braidense.

All’interno della Rassegna Domani avvenne: notizie, fatti, cronache, eventi del passato attraverso la stampa periodica dell’epoca, la Sezione Microfilm della Biblioteca Braidense presenta:
2 giugno 1946: nasce la Repubblica italiana
Mostra di quotidiani e riviste che testimoniano il clima e le passioni che animarono l’Italia del dopoguerra, chiamata a scegliere, democraticamente e a suffragio universale, tra Repubblica e Monarchia.


Lascia un commento

Dalla terra alla tavola, vita in cucina. Un progetto intorno al cibo tra storia e cultura

tavola

E’ il portale dell’interessante progetto, presentato nel 2012 in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione, che vuole promuovere un percorso intorno alla cucina, e in particolare al cibo.

Il lavoro è promosso da Biblioteca Nazionale Braidense, Archivio di Stato, Associazione BiblioLavoro, Fondazione ISEC, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, che contribuiscono a fornire documenti e materiali per ricostruire la storia delle tradizioni alimentari e dei luoghi nei quali i pasti venivano e vengono consumati; tutto ciò intendendo la cucina e il cibo come veicoli di incontro, aggregazione e vita familiare.

Scopo del portale è “arrivare all’ideazione e allo sviluppo di un percorso-itinerario nei principali luoghi della storia e della cultura in Milano e in Lombardia, con approfondimenti attraverso i documenti conservati presso gli istituti coinvolti”.

Tre sono i percorsi tematici:

  • Terra, con articoli, materiali, foto e videointerviste ad agricoltori lombardi
  • Tavola, con fumetti e bibliografie
  • Cucina, dedicata alla storia del cucinare

Molto interessante e ricca la sezione Didattica, con attività dedicate in particolare agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado.
Online troviamo anche le annate 1878-1879 del periodico Il Monitore gastronomico.

Il portale è sempre aggiornato con le news degli eventi in programma.

Segnaliamo il post del nostro blog dello scorso marzo 2013 con una breve bibliografia dei testi posseduti dalla nostra biblioteca sulla storia dell’alimentazione.


Lascia un commento

Le cinque giornate di Milano: risorse e bibliografie

Porta Tosa

C. Bossoli – Gli Austriaci abbandonano Milano da Porta Tosa – 22 marzo 1848 – olio su tela – Museo del Risorgimento – Milano. Da http://www.150anni.it

Le cinque giornate di Milano, episodio chiave della storia risorgimentale lombarda, ebbero luogo dal 18 al 22 marzo 1848.
Per celebrarne la ricorrenza segnaliamo alcune utili risorse ad accesso aperto per approfondire lo studio di questo avvenimento storico.