Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Surf and save! E’ tutto più semplice con Citavi

è un prodotto della Swiss Academic Software pensato particolarmente come supporto alla redazione di lavori accademici. Oltre alle funzioni che consentono di cercare, organizzare e condividere le citazioni, ha particolarmente sviluppato la parte relativa alle citazioni stesse.
Grazie a un plug-in interagisce sia con Word che con Latex e attraverso il pulsante Picker Citavi è possibile salvare le informazioni provenienti dal web o direttamente le pagine web (guarda il breve tutorial).
Fino a 100 titoli è gratuito, in seguito viene richiesto l’acquisto di una licenza personale oppure l’attivazione di un abbonamento istituzionale.
Il Servizio bibliotecario d’Ateneo ha attivato fino al 31 dicembre 2018 un trial gratuito della versione illimitata di Citavi.

A partire dal link Citavi.com/unimi è possibile seguire la procedura di attivazione:

  • cliccare sulla propria categoria di utente (Docente, ricercatore o altro collaboratore oppure Studente/-ssa) ed inserire il proprio indirizzo della posta di Ateneo (nome.cognome@unimi.it o nome.cognome@studenti.unimi.it)
  • si riceverà una mail nella propria casella di posta nella quale si chiede di confermare il proprio indirizzo mail
  • a questo punto si inserisce il proprio indirizzo mail nella maschera web e si sceglie una password in modo da attivare Citavi.

Per eventuali quesiti o approfondimenti è possibile contattare indirizzo di postaservice@citavi.com

Annunci