Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Schindler’s Factory – L’occupazione nazista a Cracovia

La mostra permanente Kraków under Nazi Occupation 1939–1945 è ospitata a Cracovia presso la fabbrica di stoviglie di Oskar Schindler,  l’imprenditore di origine morava la cui vicenda ha ispirato il film di Spielberg del 1993, Schindler’s List.

La mostra non narra la vicenda dell’industriale che salvò quasi 1.200 ebrei, ma la storia di Cracovia e dei suoi abitanti, polacchi ed ebrei, durante la Seconda guerra mondiale.
Si ripercorre anche l’occupazione del suolo polacco del 6 settembre 1939, ad opera dei tedeschi nazisti, che distrussero la storia delle relazioni tra i suoi abitanti, lunga secoli.

La narrazione della guerra si interseca qui con la vita quotidiana e i drammi delle persone che si trovarono ad affrontare la tragedia che sconvolse il mondo intero.

Il sito dei musei storici della città di Cracovia è ricco di immagini digitalizzate relative a manoscritti, mappe, fotografie, documenti e oggetti esposti.

Per notizie biografiche su Oskar Schindler è consultabile la voce relativa dall’Enciclopedia dell’Olocausto, a cura dello United States Holocaust Memorial Museum di Washington.


1 Commento

La memoria a Milano: le Pietre d’Inciampo

pietra d'inciampo segreIn occasione del giorno della Memoria 2017 dedichiamo una piccola mostra, online e in biblioteca, al progetto “Stolpersteine”, giunto quest’anno anche a Milano.

I 10 pannelli illustrano, a partire dall’idea dell’artista tedesco Gunter Deming, la realizzazione e la posa delle prime sei pietre d’inciampo a Milano, ed i profili biografici delle persone a cui sono dedicate.

Pannelli della Mostra: La memoria a Milano: Le Pietre d’Inciampo

Foto della mostra:

pietre d'inciampo

Mostra La memoria a Milano: Le Pietre d’Inciampo

memoria-17-2

Mostra La memoria a Milano: Le Pietre d’Inciampo

Alcuni dei titoli in mostra, relativi alla deportazione dall’Italia ed in particolare all’ambito Milanese:


Lascia un commento

Jan Hus nel 1415 e 600 anni dopo: mostra in Biblioteca

jan husLa Biblioteca ospita, da oggi e fino al 16 Luglio, l’esposizione documento PDF Jan Hus nel 1415 e 600 anni dopo: mostra itinerante per i 600 anni della condanna al rogo di Jan Hus nel concilio di Costanza.
La mostra itinerante, curata dal Museo Hussita di Tabor, è composta da 14 pannelli in lingua italiana e tedesca, che illustrano la dottrina del riformatore Jan Hus e le ricadute di questa sull’identità religiosa boema ed europea dal Quattrocento fino ad oggi.
L’itinerario bibliografico documento PDF Jan Hus nelle collezioni dell’Università degli Studi di Milano è costituito da volumi posseduti dall’Università degli Studi di Milano che permettono di approfondire l’influenza del pensiero del teologo boemo all’interno del mondo riformato.

La mostra è ad ingresso libero, negli orari di apertura della biblioteca:  dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00 dal 29 giugno al 16 luglio.

AGGIORNAMENTO
Il giorno 6 luglio, in occasione del 6° centenario della morte di Jan Hus, si terrà una breve presentazione della sua figura attraverso documenti inediti e testimonianze inaspettate, curata dalla professoressa Marina Benedetti.
Ore 16.30 Sala Edizioni Pregiate – Biblioteca di Scienze della storia.


Lascia un commento

Per Milano design week 2015: l’archivio Giò Ponti

In occasione della Milano design week 2015 segnaliamo il sito web dedicato all’architetto e designer milanese Giò Ponti (voce treccani: http://www.treccani.it/enciclopedia/giovanni-ponti/)

http://www.gioponti.org/it/ ospita, oltre ad alcune note biografiche, due interessanti sezioni: l’archivio e l’epistolario.

La banca dati è costituita a partire da materiali provenienti dallo studio Ponti ed offre all’utente la possibilità di consultare fotografie e disegni realizzati tra gli anni 20 e gli anni 70.

Previa registrazione (gratuita) è possibile accedere ad un numero maggiore di immagini.

Diverse le possibilità di ricerca: dal browsing per anno di realizzazione, genere e tipo di progetto alla ricerca per opera, luogo, committente e collaboratori.

Disponibili online l’indice dei destinatari delle lettere di Ponti (oltre 6000), e la ricerca all’interno di essi. Non sono invece disponibili online le digitalizzazioni dei documenti, se non alcuni esempi.

La creatività di Giò Ponti “partecipa” (con alcune mattonelle da lui disegnate nel 1960 ed inserite nell’istallazione Piuarch/Marazzi) a Energy for creativity, mostra-evento organizzata da Interni ed ospitato nei costile della Statale in via Festa del Perdono, 7 (fino al 23 maggio).


Lascia un commento

ToscanaNovecento: Portale di Storia Contemporanea

https://www.facebook.com/pages/ToscanaNovecento/604516919627943?sk=timeline&ref=page_internal

ToscanaNovecento

ToscanaNovecento è un interessante portale promosso dalla rete toscana degli Istituti per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea, con lo scopo di divulgare la conoscenza di figure, luoghi ed eventi del Novecento e raccogliere ricordi e testimonianze.

Si compone di diverse sezioni

Continua a leggere


Lascia un commento

Leonardo pittore: online il restauro della sala delle Asse al Castello Sforzesco

Sala delle asse: il restauro http://www.saladelleassecastello.it

Sala delle asse: il restauro http://www.saladelleassecastello.it

La decorazione della Sala delle Asse, sala “di rappresentanza” del Castello Sforzesco di Milano, all’interno della quale gli Sforza accoglievano ospiti ed ambasciatori, è sottoposta in questi mesi ad un restauro conservativo, in vista della piena riapertura (attualmente è possibile una parziale fruizione della sala, inserita nel percorso di visita del Museo di Arte antica).

Gli affreschi della volta, opera di Leonardo, rappresentano un pergolato di Gelsi ed hanno subito, nel corso del tempo, “una serie di sfortunati eventi”, come indicato nel sito dedicato al restauro. Continua a leggere


Lascia un commento

Milano, salone e fuorisalone: storia ed eventi in città

interni feeding

Feeding new ideas for the city – http://www.internimagazine.org

Milano è pronta come ogni anno ad accogliere nel migliore dei modi la Design Week, in partenza domani 8 aprile.

Presso la nostra Università è stata allestita FEEDING NEW IDEAS FOR THE CITY a cura di Interni, nell’ambito delle iniziative del Fuorisalone: si tratta di una mostra-evento all’aria aperta, quest’anno strettamente legata alle tematiche di EXPO 2015.
Sarà visitabile dal 7 al 18 aprile, all’interno dei cortili dell’Università in via Festa del Perdono, 7.

Per qualche informazione in più sugli eventi ospitati in città:

Ricordiamo inoltre che anche quest’anno l’ingresso ai musei musei civici in questa settimana sarà gratuito. Questo l’elenco dei musei visitabili:  Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario civico, Galleria d’arte moderna e Museo del Risorgimento.

La dimensione storica delle esposizioni milanesi è invece ben illustrata nel sito dell’Archivio storico della Fondazione Fiera Milano, segnalato in un nostro post del Maggio 2011.