Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

La Prima guerra mondiale nel Fondo militare della Biblioteca universitaria di Genova

BUGE_Lo_scritto01.jpg_1944328970

Segnaliamo questa nuova interessante digitalizzazione di 1.370 immagini, tra cui carte geografiche e mappe, accessibile dal portale Internet Culturale.

La Biblioteca universitaria di Genova nel 1934 ha avuto in cessione permanente la Biblioteca del Presidio Militare di Genova. Dal fondo, ricco di testi riguardanti le discipline belliche, a partire dal 2012 e nella prospettiva della ricorrenza del Centenario della Prima Guerra Mondiale, sono stati scelti e digitalizzati testi relativi alla Grande Guerra.

Annunci


1 Commento

Bibliothèque diplomatique numérique

Bibliothèque diplomatique numérique è un progetto del Ministère de l’Europe et des Affaires étrangères francese.

Si tratta della digitalizzazione di documenti storici, tra cui relazioni consolari, dispacci, report commerciali, pubblicazioni di governo e intra-governi, saggi di vario tipo e foto d’epoca per un totale di alcune migliaia di documenti.

Il progetto è tutt’ora in corso e il sito verrà periodicamente aggiornato con nuovi documenti.

Queste sono le collezioni disponibili:


Lascia un commento

Fondazione 1563: Archivio storico della Compagnia di San Paolo

logo

La Fondazione 1563 della Compagnia di San Paolo custodisce il patrimonio documentario prodotto dal XVI al XX secolo, testimonianza della storia plurisecolare della Compagnia di San Paolo. I documenti derivano dall’antica Compagnia e dal Monte di Pietà, dalle Opere Pie di San Paolo e dall’Istituto Bancario San Paolo di Torino: il patrimonio dell’Archivio Storico della Compagnia di San Paolo è una fonte di ricerca eccezionale per la storia piemontese e nazionale, in relazione con numerosi archivi italiani, a disposizione di studiosi, ricercatori e semplici cittadini.

Dal sito della Fondazione è possibile accedere all’Archivio storico dell’antica Compagnia (1563-1852), interamente digitalizzato. Si tratta di 4.500 fascicoli e volumi descritti e associati a oltre 200.000 immagini, vera e propria porta di accesso on line alla storia dell’ente.
Le immagini digitali sono consultabili previa registrazione.

Oltre al Fondo Gallo, appartenente alla Fondazione, sono di notevole interesse storico i seguenti repertori:


Lascia un commento

Europeana Migration

EuropeanaMigration

A family with 10 children are going to emigrate, Jacq Stevens, 1955, Gooi en Vecht Historisch, Netherlands, CC BY-SA

Europeana Migration è la nuova collezione, parte del progetto Europeana, dedicata alla storia delle migrazioni.

Europeana Migration contiene le raccolte digitali dedicate al tema dell’emigrazione ed immigrazione in Europa, così come all’interno del continente.
I documenti provengono da istituzioni culturali, ma anche dal pubblico, che può contribuire alla crescita del progetto.

Il sito nasce con lo scopo di mostrare come i movimenti migratori hanno contribuito alla ricchezza della nostra cultura europea. Le raccolte sono in continuo aggiornamento, con l’aggiunta di nuovi materiali provenienti da musei, gallerie, biblioteche e archivi europei.

Ricordiamo i nostri post relativi ai progetti facenti capo a Europeana:


Lascia un commento

Storia e memoria di Bologna

 

bologna

Bologna nel Lungo Ottocento – 1796|1915

Il portale “Storia e Memoria di Bologna” dà voce ai protagonisti maggiori e minori della storia, nel periodo compreso tra l’età Napoleonica e la Liberazione del 1945: i caduti bolognesi che persero la vita nella Grande Guerra e nella Resistenza, le vittime della strage di Monte Sole, i nostri predecessori illustri o sconosciuti che riposano al Cimitero Monumentale della Certosa, ed altri ancora, che andremo ad individuare seguendo una progettualità mai conclusa.

Il portale, a cura del Museo civico del Risorgimento di Bologna, documenta la storia di Bologna attraverso “scenari”, in continuo aggiornamento, che ricostruiscono:

  • biografie,con piccole e grandi storie personali;
  • eventi, dai grandi avvenimenti a quelli minori;
  • luoghi, in cui si sono svolti gli eventi grandi e piccoli della città;
  • organizzazioni, in particolare l’associazionismo cittadino;
  • opere, dai capolavori d’arte ai documenti;
  • simbologie illustrate;
  • fonti bibliografiche;
  • monumenti.

Il tutto è presentato attraverso digitalizzazioni, materiale multimediale e ricostruzioni 3D.


Lascia un commento

Opuscoli della Biblioteca civica Mazzini di La Spezia

Mazzini_La_Spezia_Opuscoli01.jpg_1944330771

Sempre nell’ambito della storia locale, segnaliamo, da Internet culturale, una “vastissima collezione di opuscoli della Biblioteca civica Mazzini di La Spezia, soprattutto del 19. secolo e della prima parte del 20., in gran parte di difficilissima reperibilità”.

Trattano di vari argomenti, ma molti riguardano la città della Spezia o il territorio spezzino (storia, politica, amministrazione pubblica, economia, cultura e tradizioni locali).

Nel blog abbiamo pubblicato in passato altri post riguardanti collezioni di opuscoli:


Lascia un commento

Centro di documentazione di storia locale di Marghera

 

ArchivioFotografico

foto Giacomelli

Marghera: Sobborgo industriale di Venezia, situato poco a S di Mestre (ca. 28.000 ab.). Costituisce la più grande area industriale d’Italia, situata in corrispondenza del maggiore nodo infrastrutturale, viario, portuale e aeroportuale della regione del Nord-Est, oltre che nei pressi dell’area urbana veneziana.
Le prime industrie sorsero nel 1917 con l’intento di creare molti nuovi posti di lavoro e di localizzare importanti impianti in prossimità di futuri attracchi navali …

Fonte Enciclopedia Treccani

Il Centro di documentazione di storia locale è nato nel 2008 all’interno della Biblioteca di Marghera, con lo scopo di conservare documenti, pubblicazioni e testimonianze legati alla storia di Porto Marghera, agli uomini e alle donne lavoratori e lavoratrici e parallelamente alla storia del quartiere urbano.

Il patrimonio del Centro è composto da:

  • Fondi documentari
  • Fondi fotografici
  • Audiovisivi
  • Manifesti
  • Pubblicazioni su Marghera

Vengono inoltre organizzate mostre in collaborazione con Enti, associazioni e singoli cittadini.
Attraverso il portale è possibile accedere al materiale digitalizzato, costituito da fotografie e manifesti.