Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

Centro di documentazione sui campi di concentramento italiani

Lascia un commento

E’ il sito del Centro di documentazione sui campi di concentramento ospitato presso Villa Oliveto presso Civitella in Val di Chiana (AR).
Durante la seconda guerra mondiale la villa fu sede di un campo di concentramento per ebrei. Oggi è sede del Centro di documentazione per volontà del Comune.

Il campo di Villa Oliveto fu installato nel giugno del 1940 in un edificio già utilizzato nel 1934 come campo di addestramento per gli ustascia.
Il campo aveva una capienza di circa 70 posti, nel febbraio del 1941 erano presenti 64 internati, dei quali 30 ebrei e 34 ariani. Nell’agosto del 1941 gli internati erano 48, diventati 70 nel giugno 1942, scesi a 47 nel marzo 1943, e risaliti a 69 nell’agosto del 1943. Nel giugno 1944 il campo risultava ancora attivo con 14 internati.
Gli internati erano ebrei tedeschi, sudditi francesi, inglesi e polacchi. Nell’aprile del 1941 furono internati una cinquantina di marinai jugoslavi poi rilasciati.

L’archivio contiene oltre 3000 documenti, foto, testimonianze e filmati, attinenti le varie tipologie di campi organizzate dallo Stato Italiano dal 1911 al 1944. E’ possibile fare ricerche libere, scorrere gli elenchi e visualizzare i documenti stessi.

Autore: Bibliostoria

Biblioteca di scienze della storia e della documentazione storica Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...