Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

16 marzo 1978: il rapimento Moro

1 Commento

foto05.jpg
Era il 16 marzo del 1978, quando le Brigate Rosse sequestrano Aldo Moro.
Di seguito trovate delle risorse per conoscere questo momento tragico della storia italiana:

Il Memoriale di Aldo Moro

      :

L’interrogatorio

      ,

Memoriale e altre riflessioni

Il caso Moro. Dal sequestro all’omicidio, i 55 giorni che cambiarono l’Italia. E’ la messa in linea della puntata del programma televisivo La storia siamo noi, corredata da video, immagini, materiali, biografie, bibliografie e linkografia.

Trent’anni dal rapimento di Aldo Moro. Fotografie scattate il 16 marzo 1978 durante i rilievi tecnici sulla scena dell’agguato in via Fani, dove venne rapito Aldo Moro.

I volantini delle BR e le lettere di Moro

una cronologia del Corriere dei 55 giorni del sequestro di Aldo Moro

Indice di tutti i volumi pubblicati, a cura della COMMISSIONE PARLAMENTARE D’INCHIESTA SULLA STRAGE DI VIA FANI SUL SEQUESTRO E L’ASSASSINIO DI ALDO MORO E SUL TERRORISMO IN ITALIA

VIOLENZA POLITICA IN EUROPA 1969-1989, a cura di Massimiliano Boschi. E’ un portale ospitato nel sito del Cedost, associazione che si propone la raccolta, la conservazione e l’approfondimento della documentazione relativa al fenomeno del terrorismo non solo italiano.
Qui potete consultare una cronologia, una bibliografia, un elenco delle organizzazioni eversive e documenti.
Per l’ambito italiano, vedi: Cronologia italiana 1945-2001. Politica, giustizia,sovversione, quadro istituzionale (a cura di Massimiliano Boschi)

tesi di laurea: è possibile consultare liberamente l’indice e la bibliografia.
Annarita Gori, Doppio Processo: il caso Moro. protagonisti, eventi e ripercussioni nell’opinione pubblica. Relatore: Prof. Camillo Brezzi, Università di Siena.
Thomas Magliozzo, Brigate rosse: dalla fondazione alla dissoluzione del gruppo storico. Relatore: Prof. Giampietro Berti, Università di Padova.
In nota sono citate altre tesi che indagano il rapporto tra il rapimento e la stampa italiana e straniera.

libri pubblicati sull’agomento

Leggi in biblioteca:

1976-1979 : dal centro-sinistra alla solidarieta nazionale : il rapimento e l’assassinio di Moro. – Milano : Nuova CEI, c1993. – XIX, 428 p. : ill. ; 31 cm.
Collocazione: 10L. 03.E. 0516.22

Brigate rosse : una storia italiana / Mario Moretti ; intervista di Carla Mosca e Rossana Rossanda ; prefazione di Rossana Rossanda. – Milano : Anabasi, 1994. – XXIII, 258 p. ; 21 cm.
Collocazione:

Il caso Moro : una tragedia repubblicana / Agostino Giovagnoli. – Bologna : Il mulino, [2005]. – 382 p. ; 22 cm.
Collocazione: 10L. COLL. 0049 /0167

Il caso Moro e i suoi falsi misteri / Vladimiro Satta. – Soveria Mannelli : Rubbettino, 2006. – 514 p. ; 23 cm.
Collocazione: 10L. 03.EL. 0231

Dossier brigate rosse, 1969-1975 : [la lotta armata nei documenti e nei comunicati delle prime Br! / a cura di Lorenzo Ruggiero. – [Milano! : Kaos, 2007. – 419 p. : ill. ; 21 cm. ((Compl. del tit. in cop.
10L. 03.EL. 0234

Mi dichiaro prigioniero politico : storie delle Brigate rosse / Giovanni Bianconi. – Torino : Einaudi, \2003!. – 311 p. ; 20 cm.
Collocazione: 10L. 03.EL. 0121

Segreto di Stato : la verità da Gladio al caso Moro / Giovanni Fasanella e Claudio Sestieri ; con Giovanni Pellegrino. – Torino : Einaudi, [2000]. – X, 250 p. ; 20 cm
Collocazione 10L. 06.ZC. 1295

Annunci

Autore: Bibliostoria

Biblioteca di scienze della storia e della documentazione storica Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7

One thought on “16 marzo 1978: il rapimento Moro

  1. “UN OMAGGIO ALLA COSTITUZIONE E AD ALDO MORO”

    I ragazzi della nostra scuola, con le prime elezioni di Gnomolandia, del 4/5 Aprile scorso, hanno voluto rendere omaggio alla Costituzione Italiana nel suo 60° anniversario e ad Aldo Moro, il grande statista, del quale ricorre, il 9 Maggio prossimo, il 30° della sua tragica scomparsa.
    Moro, appena trentenne, fu eletto nella Commissione dei 75, il gruppo ristretto che stese il testo della Costituzione poi approvata dall’assemblea generale, e fu proprio sulla base della “griglia” impostata da Moro che si avviarono i lavori.
    Moro fu anche cruciale nel mediare, nella scrittura del testo, le spinte che venivano dalla sinistra, e cioè dal partito comunista, già distinguendosi per la capacità che poi lo chiamò a gestire i passaggi più delicati della vita politica del paese.
    Nel trentennale dell’assassinio di Aldo Moro desideriamo ricordare quel momento tragico inaugurando, all’interno del nostro Istituto, un’opera pittorica che ritrae lo statista realizzata dal pittore e prof. Ernesto Solari che iniziò ad insegnare in questo Istituto proprio pochi mesi dopo la morte di Moro. L’autore ricorda in modo particolare quel giorno….infatti l’otto Maggio si trovava a Roma proprio in via Caetani, la strada dove il giorno dopo venne ritrovato il corpo di Aldo Moro…ed ebbe una strana sensazione tanto è vero che al suo rientro a casa (in quel di Forlimpopoli), la sera stessa, decise di iniziare questo ritratto al grande politico che continuò il giorno seguente, il 9 maggio, e che terminò in modo affrettato e sommario per l’improvviso ritrovamento del corpo dello statista. La tela, che reca la data e la firma del 10 Maggio, venne esposta nella sala consigliare del Comune di Forlimpopoli per commemorare lo statista.
    Oggi, a distanza di 30 anni Solari, in occasione di tale ricorrenza, ha voluto completare quell’opera con lo stile e la tecnica puntinista come se vi fosse il desiderio di racchiudere in una sola tela e con due stili che caratterizzano due momenti diversi del suo lavoro e della sua sensibilità, un periodo così lungo e così importante per la sua stessa vita, sono infatti 30 anni che il prof. Solari insegna presso la scuola media Aldo Moro di Como.
    Nella giornata di Sabato 10 Maggio, dalle ore 10 alle ore 12, nell’aula magna della scuola Media Aldo Moro di Como lo storico e studioso Lariano Mario Mascetti commemorerà lo statista, ed effettuerà, con i ragazzi dell’Istituto, un momento di riflessione sulla Costituzione Italiana. Sarà letta ai presenti una lettera del Presidente Giorgio Napoletano inviata per l’occasione assieme a diverse copie del libretto sulla Costituzione, editata dalla Presidenza della Repubblica nell’occasione del 60° della Costituzione stessa. Al termine dell’incontro avrà luogo la proclamazione dei risultati delle elezioni tenute il quattro Aprile 2008 con la nomina del nuovo Governo di Gnomolandia che rimarrà in carica per un triennio e a tutti gli eletti verrà donata copia del libretto inviato dal Presidente Giorgio Napolitano.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...