Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

10 febbraio 2008: il giorno del ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata

Lascia un commento

crp1.jpg
Il 10 febbraio è il giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale del secondo dopoguerra.

Questo è il testo della legge n. 92 del 30 marzo 2004 che istituisce il giorno del ricordo:

La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Nella giornata […] sono previste iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado. È altresì favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende. Tali iniziative sono, inoltre, volte a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate, in particolare ponendo in rilievo il contributo degli stessi, negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica ed altresì a preservare le tradizioni delle comunità istriano-dalmate residenti nel territorio nazionale e all’estero.

Qui puoi attingere ad un’ampia trattazione sulle foibe, cavità carsiche utilizzate dalle milizie titoiste per occultare cadaveri di italiani negli anni 1943-1945.

In biblioteca puoi leggere:

Foibe, il peso del passato : Venezia Giulia 1943-1945 / a cura di Giampaolo Valdevit. – \Trieste! : Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli-Venezia Giulia ; Venezia : Marsilio, \1997!. – 127 p. ; 21 cm.
Collocazione: 10L. 06.ZC. 0323

Il lungo esodo : Istria: le persecuzioni, le foibe, l’esilio / Raoul Pupo. – Milano : Rizzoli, 2005. – 333 p., [4] c. di tav. : ill. ; 23 cm.
Collocazione: 10L. 05.1.B.1.B. 0503

Operazione foibe tra storia e mito / Claudia Cernigoi ; prefazione Sandi Volk. – Udine : Kappa Vu, [2005]. – 307 p. : ill. ; 21 cm.
Collocazione: 10L. 06.ZC. 0528

La tragedia delle foibe / Pierluigi Pallante. – Roma : Editori Riuniti, 2006. – 271 p. ; 21 cm.
Collocazione: 10L. 06.ZC. 1252

Dal momento che le foibe e l’esodo giuliano-dalmata si intrecciano con le vicende legate con il confine orientale italiano, questi sono i trattati che riguardano l’area:

    TRATTATO di CAMPOFORMIO

    IL TRATTATO ITALO-JUGOSLAVO (Rapallo, 12 Novembre 1920)

    TRATTATO di PACE DI PARIGI

    MEMORANDUM di LONDRA

    TRATTATO di OSIMO

    Memorandum d’intesa fra Italia,Croazia e Slovenia sulla protezione della minoranza italiana, Roma 15 gennaio 1992

    Ratifica ed esecuzione del Memorandum d’intesa tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Slovenia sul reciproco riconoscimento dei diplomi e dei titoli accademici italiani e sloveni, fatto a Roma il 10 luglio 1995

    Trattato italo croato, Zagabria 5 novembre 1996

    Legge 8 aprile 1998, n. 89, Proroga dell’efficacia di disposizioni riguardanti il Ministero degli affari esteri, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 84 del 10 aprile 1998, art. 3 «Interventi a favore della minoranza italiana in Slovenia e in Croazia e della minoranza slovena in Italia»

    L. 23 febbraio 2001, n. 38, ”Norme per la tutela della minoranza linguistica slovena della regione Friuli – Venezia Giulia” E’ la legge di tutela organica dello sloveno

    Proroga e rifinanziamento della legge 16 marzo 2001, n. 72, recante interventi a tutela del patrimonio storico e culturale delle comunità degli esuli italiani dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia, e della legge 21 marzo 2001, n. 73, recante interventi in favore della minoranza italiana in Slovenia e in Croazia (4760)
    Legge 28 luglio 2004, n. 193

Leggi in biblioteca sulla questione del confine orientale:

I molti problemi dell’Italia al confine orientale / Mario Dassovich. – Udine : Del Bianco, [1989-1990]. – 2 v. ; 23 cm.
1 : *Dall’armistizio di Cormons alla decadenza del patto Mussolini-Pasic, 1866-1929 / Mario Dassovich. – Udine : Del Bianco, [1989]. – 288 p. ; 23cm.
2 : *Dal mancato rinnovo del patto Mussolini-Pasic alla ratifica degli accordi di Osimo, 1929-1977 / Mario Dassovich. – Udine : Del Bianco, [1990]. – 299 p. ; 23 cm.
Collocazione: 10L. COLL. 0341 /0031; 0035

Il confine d’Italia in Istria e Dalmazia : duemila anni di storia / Luigi Tomaz ; presentazione di Arnaldo Mauri. – Roma ; Venezia : Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia ; Conselve (PD) : Think ADV, stampa 2007. – 323 p. : ill. ; 24 cm.
Collocazione: 10L. 05.1.B.1.B. 0575

Il dilemma Trieste : guerra e dopoguerra in uno scenario europeo / Giampaolo Valdevit. – \Trieste! : Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli-Venezia Giulia ; Gorizia : Libreria editrice goriziana, \1999!. – 209 p. ; 21 cm.
Collocazione: 10L. 06.ZC. 0607

L’Italia e il confine orientale, 1866-2006 / Marina Cattaruzza. – Bologna : Il Mulino, [2007!. – 392 p., [2! c. di tav. : ill. ; 22 cm.

La questione di Trieste : l’azione politica e diplomatica italiana dal 1943 al 1954 / Diego De Castro. – Trieste : Lint. – v. ; 26 cm.
Collocazione: 10L. 06.I. 0270.1-.2

La questione di Trieste 1941-1954 : politica internazionale e contesto locale / di Giampaolo Valdevit. – Milano : F. Angeli, [1986]. – 279 p. ; 22 cm. ((In testa al front.: Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia; Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione in Friuli-Venezia Giulia.
Collocazione: 10L. COLL. 0093 /0009

Trieste : storia di una periferia insicura / Giampaolo Valdevit. – [Milano] : B. Mondadori, ©2004. – XIV, 177 p. : c. geogr. ; 17 cm.
Collocazione: 10L. 05.1.B.1.B. 0513

Trieste 1953-1954: l’ultima crisi / Giampaolo Valdevit. – Trieste : MGS Press, 1994. – 91 p. ; 21 cm.
Collocazione: 10L. 06.ZC. 0325

E’ in corso a Brescia a Palazzo Martinengo la mostra “FOIBE / ESODO. Una storia negata curata dal Prof. Roberto Chiarini, docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Storia e Società degli Istituzioni dell’Università degli Studi di Milano.
La mostra illustra le varie tematiche relative alle foibe e si sviluppa in due sezioni, dedicate rispettivamente al contesto nazionale e a quello locale, quest’ultimo impostato attorno alla storia delle famiglie di alcuni rifugiati che hanno trovato asilo nel bresciano. Dopo una sezione introduttiva, che illustra le cause del dramma delle foibe, si entra nel vivo con la ricostruzione dei tragici fatti che tra il 1943 e il 1945 segnarono l’Istria e la Venezia Giulia.
Obiettivo primario è quello di far luce sul susseguirsi di eventi che oggi si suole raccogliere sotto la definizione di “foibe”. Eventi che risultano ancora troppo poco noti, nella loro precisa scansione storica, alla massima parte del grande pubblico.

Visita il sito dell’ IRCI, Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata, istituito nel 1988, quando si salvarono le masserizie degli esuli giuliano-dalmati, recuperando gli effetti personali, i mobili, gli attrezzi di casa e di lavoro che essi portarono con sé dopo la Seconda Guerra Mondiale. Questi oggetti, rimasti depositati per 40 anni nel porto di Trieste, rischiarono la distruzione ma, su intervento della Federazione degli Esuli, furono donati dalla Prefettura di Trieste appunto all’I.R.C.I. che da allora ha recuperato e prodotto cultura. Nel sito dell’IRCI, il catalogo in linea della biblioteca, fotografie e video dell’esilio.

Leggi anche questa bibliografia: Giorno del ricordo: 10 febbraio della Biblioteca provinciale italiana Claudia Augusta.
Molto interessante è il dossier La frontiera orientale curato dall’INSMLI.

Annunci

Autore: Bibliostoria

Biblioteca di scienze della storia e della documentazione storica Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...