Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


2 commenti

Biblioteca: orari di apertura Pasqua, 25 aprile & 1 maggio

pasquaLa biblioteca ricorda gli orari di apertura delle prossime settimane:

Venerdì 18 aprile: ore 9-13

Lunedì 21 aprile: chiusura per festività

Martedì 22 e Mercoledì 23 aprile: ore 9-18

Giovedì 24 aprile: ore 9-16

Venerdì 25 aprile: chiusura per festività

Lunedì 28, Martedì 29 e Mercoledì 30 aprile: ore 9-18

Giovedì 1 maggio: chiusura per festività

Venerdì 2 maggio: chiusura ateneo

Auguriamo a tutti una felice Pasqua!


Lascia un commento

Nuovi arrivi in biblioteca: mese di aprile

libri nuovi aprileNuovi arrivi in biblioteca Aprile 2014
… per far conoscere il patrimonio della nostra biblioteca, e per dare qualche spunto di lettura ai nostri lettori.

Ogni mese presentiamo alcuni libri selezionati tra i nuovi acquisti, suddivisi virtualmente tra gli “scaffali” della biblioteca, se possibile accompagnati da una scheda descrittiva o una recensione.

Storia generale L’Italia dei cognomi : l’antroponimia italiana nel quadro mediterraneo / a cura di A. Addobbati, R. Bizzocchi, G. Salinero. – Pisa : Pisa University Press, 2012. – 647 p. : ill. ; 21 cm

Storia Medievale Storiografia e identità dei centri minori italiani tra la fine del Medioevo e l’Ottocento : atti del 13. Convegno di studi organizzato dal Centro di studi sulla civiltà del tardo Medioevo, San Miniato, 31 maggio-2 giugno 2010 / a cura di Gian Maria Varanini. – Firenze : Firenze university press, 2013. – IX, 339 p. ; 24 cm

Storia Moderna The Arabs of the Ottoman Empire, 1516-1918 : a social and cultural history / Bruce Masters. – New York : Cambridge University Press, 2013. – XIII, 261 p. ; 23 cm

Storia Contemporanea Il nemico in casa : storia dell’Italia occupata 1943-1945 / Marco Patricelli. – Roma ; Bari : GLF Editori Laterza, 2014. – XIII, 343 p. ; 21 cm

Storia del Cristianesimo e delle religioni Prima di Carlo Borromeo : istituzioni, religione e società agli inizi del Cinquecento / a cura di Alberto Rocca e Paola Vismara. – Milano : Biblioteca Ambrosiana ; Roma : Bulzoni, 2012. – XVI, 422 p. ; 24 cm.

Storia locale italiana San Marco da Aquileia a Venezia : saggi su terre e chiese venete / Giorgio Fedalto. – Verona : Casa Editrice Mazziana, 2014. – 935 p. ; 25 cm

Storia delle Relazioni internazionali Restless empire : China and the world since 1750 / Odd Arne Westad. – New York : Basic Books, c2012. – IX, 515 p. : c. geogr. ; 24 cm

Storia del pensiero filosofico, politico, economico e sociale Le parole del Novecento : breve glossario di politica e storia / Pier Carlo Masini ; introduzione di Giorgio Mangini. – Pisa : BFS, 2010. – 220 p. ; 17 cm

Teoria e storia della storiografia  Writing the history of the global : challenges for the 21st century / edited by Maxine Berg. – Oxford : Oxford University Press for The British Academy, 2013. – XIV, 214 p. : ill. ; 24 cm

Storia delle Donne Storia di Caterina che per ott’anni vestì abiti da uomo / Marzio Barbagli. – Bologna : Il mulino, 2014. – 243 p. , [8] carte di tav. : ill. ; 21 cm

Archivistica  Archivi degli studenti : Scuola e Facolta di Medicina Veterinaria (1860-1930) / a cura di Massimo Ascoli. – Bologna : Clueb : Archivio Storico, 2004. – X, 118 p. ; 24 cm

Biblioteconomia & bibliografia  La Biblioteca di Garibaldi a Caprera / a cura di Tiziana Olivari ; prefazione di Giorgio Montecchi. – Milano : Franco Angeli, 2014. – 272 p. ; 23 cm

Numismatica I pesi monetali per le monete di Genova / Andrea Buti, Guido Zavattoni. – [s.l.] : [s.n.], 2013 (Genova : Colombo Grafiche). – 228 p. : ill. ; 30 cm.

Per conoscere tutti i nuovi acquisti della biblioteca è possibile consultare la pagina Bollettino novità del nostro sito.
I consigli di lettura dei mesi precedenti si trovano invece nella pagina Novità.


Lascia un commento

Nuovi arrivi in biblioteca: mese di marzo

libri nuovi marzoNuovi arrivi in biblioteca Marzo 2014
… per far conoscere il patrimonio della nostra biblioteca, e per dare qualche spunto di lettura ai nostri lettori.

Ogni mese presentiamo alcuni libri selezionati tra i nuovi acquisti, suddivisi virtualmente tra gli “scaffali” della biblioteca, se possibile accompagnati da una scheda descrittiva o una recensione.

Storia Medievale Parole e realtà dell’amicizia medievale : atti del Convegno di studio svoltosi in occasione della 22. edizione del Premio internazionale Ascoli Piceno : (Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani, 2-4 dicembre 2010) / a cura di Isa Lori Sanfilippo e Antonio Rigon. – Roma : Istituto storico italiano per il Medio Evo, 2012. – 290 p. ; 24 cm

Storia Moderna Ideali economici degli italiani all’inizio dell’età moderna / Gino Barbieri ; introduzione di David Colander ; postfazione di Sergio Noto. – Nuova ed. completamente rivista / a cura di Fabrizia Fabbro e Elisa Dalla Rosa. – Firenze : Leo S. Olschki, 2013. – XVI, 255 p. ; 25 cm

Storia Contemporanea Le esposizioni universali : i mestieri d’arte sulla scena del mondo (1851-2010) / Paolo Colombo. – Venezia : Marsilio, 2012. – 328 p. : ill. ; 26 cm

Storia del Cristianesimo e delle religioni L’exercice de la pauvrete : economie et religion chez les franciscains d’Avignon (13.-15. siecle) / Clement Lenoble. – Rennes : Presses Universitaires de Rennes, 2013. – 427 p. ; 24 cm

Storia di Milano e della Lombardia Garibaldi a Milano / sette illustrazioni di Nani Tedeschi ; presentazione di Arturo Colombo ; nota introduttiva di Mario Talamona. -  Milano : Banca del Monte di Milano : F. Sciardelli, c1982. – 78 p. : ill. ; 33 cm

Storia locale italiana Il confine occidentale :  dalla Langue d’Oc al movimento No Tav /  Michele Pellegrini. – [S. l.] : Oltre Edizioni, 2014. – 276 p. : ill. ; 21 cm

Storia delle Relazioni internazionali L’onda lunga delle Primavere arabe : implicazioni teoriche e sfide geopolitiche / [a cura di] Andrea Locatelli, Vittorio Emanuele Parsi. – Milano : V&P, 2013. – 245 p. ; 22 cm

Storia del pensiero filosofico, politico, economico e sociale Austerity : the Great failure / Florian Schui. – New Haven ; London : Yale University press, c2014. -  219 p. ; 23 cm

Teoria e storia della storiografia Per la didattica della storia / Fabrizio Bacciola, Giovanni Carosotti, Valeria Sgambati. – Napoli : Guida, 2011. – 251 p. ; 22 cm

Storia delle Donne Donne in magistratura : l’Associazione donne magistrato italiane, ADMI / Anna Maria Isastia. – Livorno : Debatte, 2013. – 207 p. ; 21 cm

Archivistica Il caleffo vecchio del Comune di Siena. – Firenze : L. S. Olschki ; [poi] Siena : Accademia per le arti e per le lettere ; [poi] Siena : Accademia senese degli Intronati. -   v. ; 33 cm

Biblioteconomia & bibliografia  Fare fundraising in biblioteca : strategie e tecniche per affrontare la crisi finanziaria / Massimo Coen Cagli. – Milano : Bibliografica, 2013. – 278 p. ; 21 cm

Numismatica Polis, urbs, civitas : moneta e identità : atti del Convegno di studio del Lexicon Iconographicum Numismaticae : (Milano 25 ottobre 2012) / a cura di Lucia Travaini e Giampiera Arrigoni. – Roma : Edizioni Quasar, c2013. – 242 p. : ill. ; 21 cm

Moda immagine consumi Artigianato e lusso : manifatture preziose alle origini del made in Italy / a cura di Maria Pia Bortolotti. – Milano : Skira : MIC, 2013. – 223 p. : ill. ; 21 cm

Per conoscere tutti i nuovi acquisti della biblioteca è possibile consultare la pagina Bollettino novità del nostro sito.
I consigli di lettura dei mesi precedenti si trovano invece nella pagina Novità.


Lascia un commento

Vieni in biblioteca! Incontri del secondo semestre 2013-2014

vieni in biblioteca secondo semestreSono pronti a partire gli incontri del secondo semestre di “Vieni in biblioteca!”: incontri organizzati dalle biblioteche umanistiche e giuridiche per imparare ad utilizzare al meglio il catalogo delle biblioteche, le risorse elettroniche e a fare ricerche efficaci nel web.
Per il secondo semestre sono in programma 5 incontri dedicati all’opac (il primo sarà mercoledì 19 febbraio) e 11 incontri specialistici dedicati a queste discipline:

  • DIRITTO INTERNAZIONALE E STRANIERO
  • SCIENZE DELL’ANTICHITÀ
  • SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI
  • FILOSOFIA
  • LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
  • LETTERATURA E FILOLOGIA MODERNA
  • DIRITTO ITALIANO
  • MUSICA
  • STUDI INTERCULTURALI
  • ARTE
  • STORIA

Per maggiori informazioni, consultate il programma degli incontri e la piantina delle sedi. Le slide utilizzate durante i corsi possono essere consultate alla pagina Materiali:

L’incontro dedicato alle risorse di storia si terrà mercoledì 14 maggio 2014. Per iscriversi agli incontri, è necessario scrivere a corsi.bglf(@)unimi.it

Vi aspettiamo!


Lascia un commento

I fondi librari della biblioteca: il fondo Antonello Gerbi

Antonello Gerbi  - da http://www.iiclima.esteri.it

Antonello Gerbi – da http://www.iiclima.esteri.it

Antonello Gerbi (Firenze 1904 – Civenna 1976), di origine ebraica, dopo la laurea in Legge entrò alla Banca Commerciale Italiana dove rimase per circa quarant’anni, nel ruolo di capo dell’Ufficio Studi. Dal 1938 al 1948, a causa dei provvedimenti antiebraici, Gerbi venne inviato da Raffaele Mattioli a Lima, dove intraprese ricerche sulla storia e la realtà del Perù, che poi pubblicò nel suo libro più famoso, La disputa del nuovo mondo. Storia di una polemica, 1750-1900 (Milano, Ricciardi, 1955). Ritornato a Milano, Gerbi si dedicò al progetto del rilancio della casa editrice Ricciardi, ancora una volta su incarico di Mattioli. (dal sito web di Apice).
Maggiori informazioni su Antonello Gerbi nel Dizionario Biografico degli Italiani.

Il Fondo Antonello Gerbi (catalogo) è parte di una più ampia biblioteca suddivisa, secondo l’ambito disciplinare, tra le biblioteche dell’Università degli Studi di Milano. Di seguito gli argomenti dei libri ospitati presso la nostra biblioteca:

01.       America
02.
       Cristianesimo antico
03.
       Risorgimento
04.
       Benedetto Croce. Testi e studi
05.
       Illuminismo
06.
       Rivoluzione francese
07.
       Storia delle idee
08.
       Storia d’Europa
09.
       Biografie
10.
       Opere di A. Gerbi

Per consultare l’intero catalogo della biblioteca di Antonello Gerbi (comunque ricercabile all’interno dell’opac di ateneo) è possibile consultare il sito La biblioteca di Antonello Gerbi, curato da CAEB ed APICE – Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale.

Le Carte d’archivio sono invece ospitate nell’Archivio Storico di Banca Intesa S. Paolo.


1 commento

Buon 2014! I numeri del nostro blog nel 2013

Per inaugurare i post del nuovo anno ecco qualche informazione sull’andamento del nostro blog nel corso del 2013.

http://bibliostoria.wordpress.com/2013/annual-report/

Il post più letto? Trucchi per una presentazione efficace in powerpoint!
La pagina più apprezzata? Didattica della storia
Il nostro blog è stato letto in 118 paesi del mondo… ma il numero di visite più elevato si rileva in Italia, Francia e Stati Uniti. Le visite totali sono state oltre 92000!

Grazie a tutti i nostri lettori… a presto!

 

 


Lascia un commento

Nuovi arrivi in biblioteca: mese di dicembre

libri nuovi dicembreNuovi arrivi in biblioteca Dicembre 2013
Per far conoscere il patrimonio della nostra biblioteca, e per dare qualche spunto di lettura ai nostri lettori.

Ogni mese alcuni libri selezionati tra i nuovi acquisti, suddivisi virtualmente tra gli “scaffali” della biblioteca, accompagnati da una scheda descrittiva o una recensione.

Storia Generale Deep history : the architecture of past and present / Andrew Shryock and Daniel Smail. – Berkeley ; Los Angeles ; London : University of California Press, 2011. – XVII, 342 p. : ill. ; 24 cm

Storia Medievale The medieval kitchen : a social history with recipes / Hannele Klemettila. – London : Reaktions books, c2012. – 230 p. : ill. , 24 cm.

Storia Moderna Sugar and spice : grocers and groceries in provincial England, 1650-1830 / Jon Stobart. – Oxford : Oxford University press, 2013. – 303 p. : ill. ; 24 cm.

Storia Contemporanea Camicie nere sull’Acropoli :  l’occupazione italiana in Grecia (1941-1943) /  Marco Clementi. – Roma : DeriveApprodi, 2013. – 365 p. ; 23 cm

Storia del Cristianesimo e delle religioni I Francescani e la Cina : un’opera di oltre sette secoli : atti del 10. Convegno storico di Greccio : Greccio, 4-5 maggio 2012 / a cura di Alvaro Cacciotti e Maria Melli. – Milano : Biblioteca francescana, 2013. – 249 p. ; 24 cm

Storia di Milano e della Lombardia Palazzo Diotti a Milano : storia, arte, istituzioni / a cura di Nicola Raponi e Aurora Scotti Tosini. – Milano : Fondazione Cariplo. – v. : ill. ; 29 cm

Storia locale italiana Venezia città aperta : gli stranieri e la Serenissima, 14.-18. sec. / Andrea Zannini. – Venezia : Marcianum press, 2009. – 174 p. ; 21 cm

Storia delle Relazioni internazionali Collision of empires : Italy’s invasion of Ethiopia and its international impact / edited by G. Bruce Strang. – Farnham ; Burlington : Ashgate, 2013. – XII, 385 p. ; 25 cm

Storia del pensiero filosofico, politico, economico e sociale Il populismo / Loris Zanatta. – Roma : Carocci, 2013. – 166 p. : ill. ; 22 cm.

Teoria e storia della Storiografia Croire en l’Histoire / François Hartog. – Paris : Flammarion, 2013. – 309 p., [2] c. di tav. ; 22 cm.

Storia delle Donne Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia / a cura della Fondazione Nilde Iotti. – Roma : Ediesse, 2013. – 238 p. ; 21 cm.

Biblioteconomia & Bibliografia Alla peggio andrò in biblioteca : i libri ritrovati di Italo Svevo / Simone Volpato, Riccardo Cepach ; a cura di Massimo Gatta ; prefazione di Mario Sechi ; postfazione di Piero Innocenti. – Macerata : Bibliohaus, 2013. – 356 p. : ill. ; 21 cm

Paleografia Quaderni di sicurtà : documenti di storia dell’assicurazione / Fondazione Mansutti ; nuova edizione a cura di Marina Bonomelli ; schede bibliografiche di Claudia Di Battista ; note critiche di Francesco Mansutti. – Nuova edizione. – Milano : Electa, 2011. – 381 p. : ill. ; 29 cm

Per conoscere tutti i nuovi acquisti della biblioteca è possibile consultare la pagina Bollettino novità del nostro sito.
I consigli di lettura dei mesi precedenti si trovano invece nella pagina Novità.

Infine, un consiglio speciale per Natale:

inventing the christmas tree

Inventing the Christmas tree / Bernd Brunner ; translated from the German by Benjamin A. Smith. – New Haven ; London : Yale University press, c2012. – 99 p. ; 19 cm.


Lascia un commento

Riparte “Vieni in biblioteca!” edizione 2013/2014 (primo semestre)

vieni in biblioteca!Riparte il 14 ottobre la nuova edizione di “Vieni in biblioteca!”: ciclo di incontri organizzati dalle biblioteche umanistiche e giuridiche per insegnare ad utilizzare al meglio il catalogo delle biblioteche e le risorse elettroniche.

Molte le novità dell’edizione 2013-2014 (primo semestre), come l’ingresso nel progetto della biblioteca di Scienze politiche e l’ampliamento del numero degli incontri (10 opac, 22 specialistici).
Queste le discipline trattate negli incontri specialistici, in “ordine di apparizione”:

  • Giurisprudenza italiana
  • Musica e spettacolo
  • Storia
  • Lingue e letterature straniere
  • Arte
  • Giurisprudenza internazionale
  • Letteratura e filologia moderna
  • Studi interculturali
  • Scienze politiche, economiche e sociali
  • Filosofia
  • Scienze dell’antichità
  • Geografia

Tutte le informazioni sul progetto, sulle date e le sedi degli incontri, modalità di iscrizione e materiali utili si trovano alla pagina Incontri in biblioteca del portale SBA.

Gli incontri dedicati alle risorse di storia si terranno, nel primo semestre, lunedì 11 novembre e martedì 14 gennaio.

Vi aspettiamo!


2 commenti

Una marcia in più: incontro sulle banche dati di storia!

Disegni di Angelo Ruta

La nostra biblioteca organizza un incontro per imparare ad utilizzare al meglio
la biblioteca digitale e le banche dati storiche e a fare ricerche efficaci nel web.

Di che cosa si parlerà?
Di come impostare una ricerca, come scegliere gli strumenti adeguati,
come valutare siti internet e risorse web, come utilizzare le banche dati e i cataloghi.
Quando?
Martedì 14 Maggio, dalle ore 14.30 alle ore 17.30.
Dove?
Aula Gamma, Via S.Sofia 9/1, Milano
Come?
Per iscriversi bisogna inviare una mail all’indirizzo corsi.bglf@unimi.it
 Perché?
Per avere una marcia in piu’ nelle tue ricerche.

 

L’incontro fa parte del progetto Vieni in biblioteca! curato dalle biblioteche umanistiche e giuridiche.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata sul portale SBA.

 TI ASPETTIAMO!

 

Lo staff della biblioteca di storia

 


Lascia un commento

Sono arrivati gli ebook in Biblioteca!

ebook

Da qualche giorno la Biblioteca digitale d’Ateneo permette l’accesso a Darwinbooks, l’archivio digitale delle pubblicazioni della casa editrice Il Mulino.
Diverse centinaia di testi di ricerca di autori italiani (tra cui molti di ambito storico), pubblicati a stampa dopo il 2000, possono essere consultati on line. Per i testi pubblicati a stampa dopo il 2008 è anche possibile il download del singolo capitolo in formato epub.

I lettori devono registrarsi individualmente per:

  • stampare o scaricare i singoli capitoli
  • salvare citazioni testuali complete di dati bibliografici
  • inserire appunti personali a commento di parole o frasi
  • salvare dei bookmark

Darwinbooks è consultabile da casa con l’accesso off-campus.

Il numero dei testi disponibili è in continuo aggiornamento!


Lascia un commento

Information literacy: esperienze a confronto

Diamo oggi spazio a una collega dell’Università di Cardiff che sta svolgendo un periodo di stage presso il Sistema Bibliotecario del nostro Ateneo:

“As a colleague from Cardiff University taking part in the Erasmus programme, I am here visiting the libraries of the Università degli studi di Milano. I am spending much of my time with colleagues in the Biblioteca di Scienze della Storia, understanding and learning from the library’s approach to services, particularly Information Literacy.

In Cardiff University’s Library Service we encourage and help users improve their information literacy skills by providing ‘Information Literacy Sessions’; lectures and tutorials designed to provide help with using the university’s e-resources.

By learning how to take advantage of the resources provided by your university you will be able to find useful, relevant and current information to assist with your studies and enhance your learning.

It is important to make the most of all the resources the library has to offer, both physical and electronic. At the Biblioteca di Scienze della Storia they can help you make the most of their resources if you attend one of their information literacy sessions or by watching their online tutorials”.

Cogliamo l’occasione per segnalare che sono state pubblicate sul sito del Sistema Bibliotecario le date degli incontri “Vieni in biblioteca”, organizzati dalle Biblioteche umanistiche per l’anno 2012-2013.

Vi aspettiamo numerosi!


Lascia un commento

Bibliostoria Quiz: il nostro poster presentato ad Emmile

Il nostro blog ha ospitato per qualche tempo un piccolo quiz, realizzato per aiutare gli utenti a scoprire i servizi offerti dalle biblioteche accademiche, e dalla nostra biblioteca in particolare.
Oltre ad un supporto per i nostri utenti, i risultati ottenuti dal quiz sono stati molto utili per sapere quali servizi sono maggiormente conosciuti, e quali necessitano di modifiche o di maggior pubblicizzazione.

I dati raccolti sono stati analizzati ed è stato realizzato un poster, presentato al congresso Emmile : European Meeting on Media and Information Literacy Education in Libraries (and beyond) tenutosi a Milano lo scorso febbraio.
Ora il Poster è stato inserito anche nella banca dati E-lis (E-prints in library and information science).

Ecco quindi il poster in formato PDF e la scheda descrittiva, con abstract in lingua inglese.


Lascia un commento

Nuova veste grafica per il blog!

 

In questi giorni abbiamo aggiornato la grafica del nostro blog: speriamo di averlo reso più chiaro e leggibile, specialmente nello spazio dedicato ai post. I cambiamenti continueranno nei prossimi giorni, così da rendere il blog sempre più razionale e ricco di contenuti.
I temi trattati rimangono invariati: continueremo ad informarvi su risorse interessanti per la storia medievale, moderna e contemporanea e su archivi e biblioteche digitali.

 

Fateci sapere cosa pensate del nuovo blog: rispondete al sondaggio o lasciate le vostre opinioni nei commenti!


Lascia un commento

“Vieni in biblioteca”: nuovi appuntamenti

Tornano gli incontri organizzati dalla nostra Biblioteca, con le altre Biblioteche della facoltà di Lettere e Filosofia, sull’uso del Catalogo di Ateneo, sulla Biblioteca digitale e sulle risorse online.

Ecco gli appuntamenti per il secondo semestre!

Per iscriverti manda una mail a: corsi.bglf@unimi.it


Lascia un commento

EMMILE in libraries (and beyond) – European Meeting on Media and Information Literacy Education

27-29 febbraio 2012 presso Auditorium Palazzo Lombardia, Milano

“EMMILE in Libraries (and beyond)” /”EMMILE in biblioteca (e oltre)” è un convegno congiunto che per tre giorni, attraverso un insieme di iniziative combinate – organizzato grazie alla fattiva collaborazione di IASL, IFLA SLRC/IL, AIB, AIB Lombardia, Regione Lombardia, Ufficio Scolastico per la Lombardia, Goethe-Institut Mailand – con la collaborazione dei progetti europei EMPATIC e NECOBELAC, mira a esplorare gli aspetti teorici e pratici nella formazione alla competenza informativa e mediatica nei diversi contesti. Sessioni plenarie, attività laboratoriali, visite a biblioteche, il curricolo MIL dell’UNESCO per gli insegnanti di scuola e la giornata dell’EMPATIC Project sulla competenza informativa nell’educazione sono parte dell’intenso programme di lavoro.

La descrizione, ripresa dal Blog di Emmile, illustra l’interessante programma di questo convegno che vede tra i partecipanti anche la nostra biblioteca, con un poster dal titolo “BibliostoriaQuiz: a study on library induction at the University of Milan“.
La partecipazione è gratuita ed è possibile iscriversi fino al 20 febbraio.


Lascia un commento

Statistiche: il 2011 della nostra biblioteca

Nel 2011 la nostra Biblioteca ha incrementato il numero dei prestiti esterni, dei prestiti notturni e delle proroghe.
Ecco il grafico dell’andamento dei prestiti negli ultimi anni.

Molte novità sono state introdotte in biblioteca negli ultimi due anni, ad esempio:
*Abbiamo innalzato il numero dei volumi prestabili contemporaneamente: da 3 a 10
*Ogni prestito può essere prorogato due volte per due settimane, anche dall’Area personale dell’OPAC
*Durante le ore di chiusura della biblioteca anche i volumi per sola consultazione interna possono essere presi in prestito (prestiti brevi):
-prestito notturno (dalle 16.00 alle 12.00 del giorno seguente)
-prestito week-end (dalle 16.00 del venerdì alle 12.00 del lunedì)


Lascia un commento

Biblioteca in mostra: “COSTRUIRE LA RAZZA NEMICA”: dall’antisemitismo alle leggi razziali in Italia

“Il pregiudizio viene da lontano”

In occasione della Giornata della Memoria 2012 la Biblioteca propone una selezione di testi dedicati alla riflessione sulle leggi razziali in Italia e sul contesto che le ha prodotte.

Bibliografia “leggi razziali in Italia”


Lascia un commento

Biblioteca in mostra

La misurazione del tempo e l’alternarsi delle stagioni hanno affascinato gli uomini di ogni epoca. Per ripercorrere la storia delle pubblicazioni a stampa dedicate a questi temi abbiamo selezionato alcune opere particolarmente significative.

La mostra dal titolo BUONA FINE E BUON PRINCIPIO. Calendari, lunari e almanacchi per celebrare l’arrivo dell’anno nuovo sarà visitabile presso la nostra Biblioteca fino a metà gennaio 2012.


Lascia un commento

Bibliostoria Donne

Nel catalogo Bibliostoria Donne potete trovare tutti i testi sulle donne acquistati dalla nostra Biblioteca.
Il catalogo è aggiornato mensilmente con l’inserimento delle nuove accessioni.
E’ possibile ricercare i testi per settore, autore e descrizione, ovvero titolo, luogo e data di pubblicazione, editore.
Ecco i 5 grandi settori tematici:
A.- Fonti
B.- Bibliografia, Repertori
C.- Storia generale
D.- Storia antica e medievale
E.- Storia moderna
F.- Storia contemporanea

Il catalogo permette di verificare l’esistenza dei testi e la loro collocazione a scaffale, non è possibile consultare on line la copia digitalizzata.
Ad oggi (dicembre 2011) i titoli contenuti sono 2616.


Lascia un commento

A 150 anni dall’unità: fra storia e mito

Sono online le foto dell’incontro dal titolo “A 150 anni dall’unità: tra storia e mito” tenutosi in biblioteca il 14 marzo scorso.
Ringraziamo i relatori (Gianluca Albergoni, Maria Luisa Betri, Vittorio Criscuolo, Antonino De Francesco) e il pubblico intervenuto!


Lascia un commento

Le risorse per la ricerca bibliografica: corsi in Biblioteca

La Biblioteca organizza periodicamente incontri sull’utilizzo delle risorse on line per la ricerca bibliografica rivolti a studenti, laureandi, dottorandi e a chiunque sia interessato. Presto aggiorneremo il nostro sito con il calendario dei nuovi appuntamenti per il 2010!

Si tratta di brevi incontri (un’ora e trenta circa) in cui sono presentati, con l’aiuto di esempi pratici, il catalogo collettivo di Ateneo e cataloghi con copertura nazionale e internazionale per la ricerca di testi e periodici posseduti da altre biblioteche. Si passa poi all’illustrazione dei periodici elettronici e delle banche dati di argomento storico (in cui è possibile reperire articoli e saggi anche a testo pieno), per finire con siti web e risorse selezionate per la ricerca storica.

Nella pagina del sito relativa ai corsi sono pubblicati i risultati del questionario proposto agli utenti delle scorse edizioni.

Ricordiamo che è previsto anche un servizio personalizzato su appuntamento e, su richiesta, incontri di presentazione della Biblioteca rivolti alle matricole.

Se volete darci qualche suggerimento o se siete interessati all’approfondimento di qualche strumento/tematica in particolare, scrivete a prestito.storia@unimi.it o rivolgetevi al punto prestito/informazioni della Biblioteca.


2 commenti

27 Gennaio, giorno della memoria: una mostra bibliografica in Biblioteca

Abbiamo organizzato in biblioteca una piccola mostra suddivisa in settori, in maniera da rendere più visibile, ed immediatamente identificabile, il patrimonio posseduto a riguardo dalla nostra biblioteca.

Trovate qui i riferimenti dei libri in mostra suddivisi per sezioni:

Testimonianze fotografiche:
•Israel Gutman, Bella Gutterman (a cura di), Album Auschwitz, Torino, Einaudi, 2008
•Serge Klarsfeld (a cura di), The Auschwitz Album : Lili Jacob’s Album, New York, the Beate Klarsfeld Foundation, (1979)
•Luigi Meneghello, Promemoria: lo sterminio degli ebrei d’Europa, 1939-1945, Bologna, Il Mulino, 1994
•Sebastiana Papa, I bambini della Shoah, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1995
•Susan Zuccotti, The italians and the holocaust : persecution, rescue, and survival, New York, Basic Books, 1987
•Daniel Jonah Goldhagen, I volenterosi carnefici di Hitler: I tedeschi comuni e l’Olocausto, Milano, Mondadori, 1997

Testimonianze documentarie:
•Rudolf Vrba, I protocolli di Auschwitz : Aprile 1944: il primo documento della Shoah, Milano: BUR, 2008
•Alfred Wetzler, Escape from Hell : the true story of the Auschwitz Protocol, New York, Berghahn books, 2007
•Kurt Patzold, Erika Schwarz, Ordine del giorno: sterminio degli ebrei: la conferenza di Wannsee del 20 gennaio 1942 e altri documenti sulla “soluzione finale”, Torino, Bollati Boringhieri, 2000
•Giuliana, Marisa, Gabriella Cardosi, Sul Confine: la questione dei “matrimoni misti” durante la persecuzione antiebraica in Italia e in Europa (1935-1945), Torino, Zamorani, 1998
•La menzogna della razza: documenti e immagini del razzismo e dell’antisemitismo fascista, Bologna, Grafis, 1994

Memoria individuale:
•Nadia Neri, Un’estrema compassione: Etty Hillesum testimone e vittima del Lager, Milano, Bruno Mondadori, 1999
•David Bidussa, Dopo l’ultimo testimone, Torino, Einaudi, 2009
•Comandante ad Auschwitz: memoriale autobiografico di Rudolf Hoss, Torino, Einaudi, 1960
•Giorgio Agamben, Quel che resta di Auschwitz: l’archivio e il testimone, Torino, Bollati Boringhieri, 1998
•Danilo Santolini, Auschwitz: ricordi di un ingegnere deportato politico, Udine, Gaspari, 2005
•Anna Bravo, Daniele Jalla (a cura di), La vita offesa: storia e memoria dei Lager nazisti nei racconti di duecento sopravvissuti, Milano, FrancoAngeli, 1988
•Mario Jona (a cura di), La percezione della Shoah, Firenze, La Giuntina, 2008
•Elisa Springer, Il silenzio dei vivi: all’ombra di Auschwitz, un racconto di morte e resurrezione, Venezia, Marsilio, 1997
•Elie Wiesel, La notte, Firenze, Giustina, 1994

Cronologie, bibliografie ed enciclopedie:
•Liliana Picciotto Fargion, Il libro della memoria: gli Ebrei deportati dall’Italia (1943-1945), Milano, Mursia, 1991
•Robert Rozett, Shmuel Spector, Encyclopedia of the Holocaust, Chicago-Londra, Fitzroy Dearborn, 2000
•Danuta Czech, Kalendarium: gli avvenimenti nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau 1939-1945, Milano, Mimesis, 2006
•Saul Friedlander, The years of extermination: Nazi Germany and the Jews 1939-1945, Londra, Weidenfeld & Nicolson, 2007
•Walter Laqueur (a cura di), Dizionario dell’Olocausto, Torino, Einaudi, 2004
•Oliver Lustig, Dizionario del Lager, Scandicci, La nuova Italia, 1996
•Christine Syren, Shoah: une bibliographie, Digione, CRDP de Bourgogne, 1999
•Marina Cattaruzza (a cura di), Storia della Shoah, Torino, UTET, 2005 (5 voll. + dvd)
•Otto Friedrich, Auschwitz: storia del lager 1940-1945, Milano, Baldini Castoldi Dalai, 2008
•Raul Hilberg, La distruzione degli Ebrei d’Europa, Torino, Einaudi, 1995David M. Crowe, The Holocaust: roots, history and aftermath, Boulder, Westview Press, 2008

Riflessione storiografica:
•Valentina Pisanty, L’irritante questione delle camere a gas : logica del negazionismo, Milano, Bompiani, 1998
•Gadi Luzzatto Voghera, Ernesto Perillo (a cura di), Pensare e insegnare Auschwitz: memorie storie apprendimenti, Milano, FrancoAngeli, 2004
•Saul Friedlander, Aggressore e vittima: per una storia integrata dell’Olocausto, Roma-Bari, Laterza, 2009
•Istituto italiano per gli studi filosofici, La Sho’ah: tra interpretazione e memoria, Napoli, Vivarium, 1998
•Ronnie S. Landau, Studying the Holocaust: issues, readings and documents, Londra-New York, Routledge, 1998
•Yehuda Bauer, Ripensare l’Olocausto, Milano, Baldini Castoldi Dalai, 2009
•Susan Zuccotti, Il Vaticano e l’Olocausto in Italia, Milano, Bruno Mondadori, 2001
•Daniel Jonah Goldhagen , Una questione morale: la Chiesa cattolica e l’Olocausto, Milano, Mondadori, 2003
•Dalia Ofer e Leonore J. Weitzman, Donne nell’Olocausto, Firenze, Le Lettere, 2001

Triangoli:
la collana “Aned – Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti”, edita da Franco Angeli.


Lascia un commento

Saluti

imm_4
Salutiamo con affetto il nostro Direttore, il Dott. Mario Di Bono che ci lascia per andare a dirigere un’altra biblioteca e diamo il benvenuto alla nostra nuova Direttrice, Alessandra Carta.
I 10 anni trascorsi con il Dott. Di Bono sono stati un interessante percorso di arricchimento umano e professionale.


Lascia un commento

Mostra bibliografica del Fondo di Editoria Aziendale


Dopo la mostra dedicata alla storia di Milano e allestita qualche mese fa con libri provenienti dal Fondo Ferraguti, oggi nelle sale della nostra biblioteca si è inaugurata una nuova mostra con una selezione di testi compresi nel Fondo Editoria Aziendale.

Nel 2004 la biblioteca acquisisce il fondo dalla Libreria Antiquaria Andrea Tomasetig. Il nucleo originale è costituito dal fondo Claudio Midali, collezionista privato che negli anni aveva raccolto una selezione di circa 300 opere rappresentative dell’editoria aziendale italiana del Novecento, e da altre 200 opere circa raccolte dalla Libreria Antiquaria in diversi anni di attività libraria specializzata. In questi anni inoltre la nostra biblioteca ha continuato ad alimentare il fondo che oggi consta di 562 opere.
Si tratta di una collezione di grande interesse, nonostante la sua frammentarietà, per la storia sociale dell’Italia nel Novecento (il taglio è focalizzato soprattutto su Milano e la Lombardia e sul secondo dopoguerra) e in particolare per l’ambito di studi della storia dell’industria, del lavoro, dell’impresa, della storia economica, della storia della banca e dell’editoria; è documentata inoltre “l’archeologia industriale, la storia dell’arte, soprattutto della grafica pubblicitaria, della comunicazione visuale, del design, ma anche dell’architettura, dell’urbanistica, soprattutto del settore delle costruzioni a uso civile, industriale e dei servizi.”
In larga maggioranza abbiamo opere fuori commercio o pubblicate in basse tirature e dunque difficilmente reperibili, soprattutto tutte insieme in un’unica raccolta. Si tratta di pubblicazioni legate ad occasioni speciali (strenne o giubilari), ma anche biografie, autobiografie, cataloghi, numeri monografici di riviste, opuscoli, annuari, agende.
L’editoria aziendale è una fonte importantissima per lo storico d’impresa: al di là del carattere agiografico, tipico soprattutto delle aziende di più recente costituzione, questo tipo di pubblicazione permette di ricostruire l’immagine che l’azienda vuole dare di sé. Non solo, ha anche come obiettivo una comunicazione verso l’interno: recuperare la memoria storica contribuisce a delineare la mission dell’azienda e a rafforzare il senso di appartenenza di dipendenti e management. Non a caso queste pubblicazioni seguono spesso i canoni più efficaci per la trasmissione dell’immagine: carta patinata, volumi di grandi dimensioni, rilegatura molto accurata e soprattutto moltissime immagini.
Il fondo non è stato smembrato: tutti i testi sono inclusi nella collocazione 10L. F.ED.AZ e sono conservati in Sala Martini. Il catalogo è stato pubblicato a cura di Rosanna Lombardo e Carmela Napoletano ed è direttamente scaricabile qui.

Qui puoi vedere le schede dei volumi compresi nella mostra.


1 commento

Mostra in Biblioteca: il Fondo Paolo Ferraguti


Vuoi conoscere meglio i Fondi della Biblioteca? Abbiamo deciso di organizzare periodicamente delle piccole mostre bibliografiche allo scopo.
Dal 21 maggio nella Sala consultazione della nostra Biblioteca sono in mostra testi tratti dal Fondo Paolo Ferraguti.

Nell’estate del 1998 Marco Ferraguti, Direttore scientifico della Biblioteca di Scienze Biologiche dell’Università di Milano, dona un piccolo fondo di 125 titoli alla Biblioteca di Scienze della Storia e della Documentazione storica. Ecco le parole del donatore:
“Si tratta un nucleo piccolo, ma omogeneo, di libri con argomento “Milano”: storia, urbanistica, costume, musica e spettacoli […] Ecco. Mi piacerebbe che questi libri venissero messi a disposizione della gente per essere usati. E’, nella mia mente, un modo di ricordare mio padre.”

Il fondo infatti raccoglie una parte della biblioteca del padre, Paolo Ferraguti (Milano, 1911-Milano 1991), uomo di cultura e appassionato bibliofilo. Al suo interno, sono da segnalare interessanti monografie su Milano e sulla sua storia antica e recente.
Diversi sono i momenti storici scandagliati: la Milano romana e medievale, la Milano degli Sforza, la Milano seicentesca, la Milano austriaca, la Milano di fine Ottocento e la Milano in guerra.
Sempre Milano è al centro degli altri testi inclusi nel fondo; si tratta però di una Milano vista dal punto di vista della sua storia culturale, musicale, teatrale. Si succedono così testi dedicati alla storia del giornalismo milanese, del teatro dialettale, della danza, della Scala.
Non mancano poi monografie e guide sulle chiese milanesi, sul Duomo, sul Castello e, in generale, sulle bellezze artistiche della città. Particolare attenzione è dedicata al Naviglio, agli antichi canali lombardi di navigazione e alla loro sistemazione urbanistica.
Non sono stati trascurati anche aspetti curiosi della città: le botteghe storiche, i caffè, i circoli, i giochi di carta, i vicoli, i giardini. Di particolare interesse sono una serie di testi dedicati alla Milano di “ieri” corredati da disegni, acquerelli e tavole.
Da un punto di vista bibliografico, segnaliamo la presenza di diversi volumi della collana “Strenne del Pio Istituto Rachitici (ora Istituto ortopedico Gaetano Pini) relative a Milano e alla Lombardia”, di alcune annate della rivista “Città di Milano. Rassegna mensile del Comune di Milano” (1967-1970;1972-1974) e dei “Quaderni della Città di Milano” .
Come esplicitamente richiesto dal donatore, il fondo, una volta acquisito e catalogato dalla nostra Biblioteca, non è stato smembrato: tutti i testi sono inclusi nella collocazione 10L. F.F.
Qui puoi scaricare il Catalogo del Fondo .

Qui, puoi vedere le schede dei testi messi in mostra.

Qui, puoi sfogliare la nostra Bibliografia (che non è esaustiva e che fa riferimento solo ai testi posseduti in Biblioteca): Milano “artistica”: guide, stampe, chiese, monumenti e urbanistica


1 commento

Catalogo del fondo del Centro italo rumeno di studi storici


Ti interessa la storia della Romania? Da qualche giorno è disponibile sia in biblioteca, sia on line nel nostro sito il catalogo del Fondo del Centro italo rumeno di studi storici. Segretario generale del Centro è la professoressa Bianca Valota, docente di Storia dell’Europa orientale presso il nostro Dipartimento.
Fanno parte del fondo circa 3.500 volumi dedicati alla storia e alla cultura dei paesi dell’Est. Il fondo si articola in quattro sezioni: la sezione A è dedicata alle opere di consultazione, la sezione B alla storia dei paesi dell’Est, la sezione C, la più numerosa, alla storia e alla saggistica rumena, mentre la sezione D all’arte rumena. I 155 titoli di periodici del CIRSS sono stati invece trasferiti alla Biblioteca delle Facoltà di Giurisprudenza, Lettere e Filosofia per completare la ricca sezione di periodici di storia lì ospitati.

Ricordiamo inoltre che sono disponibili, sia in cartaceo che sul sito della biblioteca, i cataloghi di altri dei nostri fondi: il Fondo Bruno Caizzi, il Fondo CNR, il Fondo Ferraguti, il Fondo Scordamaglia e il Fondo Magnani Torelli.


Lascia un commento

World Biographical Information Systems online

RASPUTIN

La Divisione Coordinamento Biblioteche informa che è possibile accedere a tre nuovi archivi della banca dati WBIS (World Biographical Information Systems online) che integrano quelli attualmente posseduti:

  • Biographical Archive of the Soviet Union (1917-1991) online a completamento dell’archivio di Russo I
  • German Biographical Archive (1960-1999) online
  • French Biographical Archive to 1999 online
  • La banca dati raccoglie le biografie appartenenti a personaggi vissuti dal IV millennio a.C. ad oggi, tratte da opere pubblicate tra il XVI e la fine del XX secolo, frutto della digitalizzazione degli archivi biografici dell’editore K.G. Saur.

    E’ possibile accedere a 36 indici biografici suddivisi per nazione dei quali, grazie all’integrazione, 23 sono al momento disponibili in full-text.

    L’accesso e’ consentito dalle postazioni all’interno dell’Ateneo, mentre l’accesso da reti esterne è consentito, attraverso l’uso di login e password, solo agli utenti autorizzati: per maggiori informazioni, consultare le modalità di accesso esterno (http://www.unimi.it/ateneo/sba/18651.htm).

    Vedi anche il nostro post su WBIS.


    Lascia un commento

    Nuova collezione di fonti primarie sulla Prima Guerra Mondiale

    fww.jpg
    Il patrimonio della nostra Biblioteca si arricchisce di un’importante collezione di fonti primarie riversate su microfilm, utili alla ricostruzione storica degli eventi della Prima Guerra Mondiale (Collocazione: 10L. MFILM 143):

    The First World War: a documentary record
    Si tratta dei documenti inclusi nella Cambridge War Riserve Collection, una raccolta documentaria iniziata nel 1915 da Francis Jenkinson, bibliotecario presso la Cambridge University.
    Jenkinson raccolse in modo sistematico, durante gli anni della guerra, diverse tipologie di materiali, oggi di grande importanza per lo studio di quel periodo: poster, opuscoli, libri, pamphlet, lettere. E’ possibile così documentare le campagne militari, la scena politica e sociale, il ruolo delle donne, l’impatto delle scoperte scientifiche e tecnologiche, la ricostruzione, la pace, il trattato di Versailles, la nascita della Società delle Nazioni…

    La ricca collezione si articola in 10 sezioni.
    Al momento sono disponibili in biblioteca queste sezioni:

    3: Propaganda alleata

    There are leaflets dropped by allied planes and balloons, posters, cartoons by Raemaekers and others, cigarette cards, pamphlets by John Buchan and Hilaire Belloc, and propaganda aimed at Venezuela, Turkey, China, Japan, Spain, Italy and America. There is material on the origins of the war, the violation of Belgian neutrality, the conduct of war, the religious dimension of war, appeals to race, Empire, the role of women and many other topics.

    6: Combattimenti in cielo e in mare

    The War at Sea and the War in the Air:
    • The race to build Dreadnoughts;
    • Set piece battles such as Jutland;
    • Merchant shipping;
    • The U-boat war;
    • The blockade of Germany;
    • The Dardanelles Expedition;
    • The role of aircraft in the War;
    • Von Richtofen’s flying circus;
    • Civilian bombing;
    • Zeppelin raids;
    • The Women’s Royal Air Force;
    • Tank warfare

    7: Economia, finanza e socialismo

    The economic condition and industrial strength of the various Great Powers at the outset of the war, at different stages during the conflict, and in the aftermath of hostilities. There is significant material on:
    • The maintenance of supply lines;
    • The importance of Imperial production;
    • War profiteering;
    • Food supply;
    • US and South American trade;
    • The circulation of money and rampant inflation;
    • The Allied blockade of Germany;
    • The economic consequences of the Peace settlement;
    • The post-war economic outlook;
    • Unions and the war.

    9: Pace, Trattato di Versailles e la Società delle Nazioni

    The aftermath of War. There is material covering:
    • Efforts to bring peace before and during the War;
    • The Versailles Treaty;
    • Calls for retribution and calls for reconciliation;
    • The League of Nations;
    • Woodrow Wilson and the American vision of post-war Europe;
    • Colonial reconstruction and the redistribution of Germany’s colonies;
    • The economic impact of the Peace settlement.

    Ogni sezione è corredata da una guida cartacea (disponibile anche in linea sul sito dell’editore) che riporta un elenco dettagliato del contenuto delle diverse bobine e una approfondito commento (Collocazione: 10L. MFILM 143A).


    Lascia un commento

    Nuovo Opac

    opac.gif
    E’ stata presentata, per ora solo ai bibliotecari, la nuova versione dell’OPAC di Ateneo, ossia del Catalogo collettivo di Ateneo. In questi giorni si stanno verificando alcuni problemi nella consultazione del vecchio OPAC, proprio a causa dell’implementazione del nuovo catalogo.
    La novità essenziale è rappresentata da una nuova maschera per la ricerca (dove digitare) composta da un unico campo interrogabile, come nei motori di ricerca. Le parole inserite in questo campo saranno cercate nell’intera registrazione bibliografica, compresi i soggetti, le classi, l’eventuale abstract e le note. Sarà possibile ricercare anche una frase esatta, ponendola tra le virgolette (“…..”) come nei motori di ricerca.
    I risultati della ricerca verranno proposti su 3 colonne, (autore, titolo e anno) e si potrà salvare la ricerca o stamparla in formato PDF.
    Sarà accessibile anche un’interfaccia in inglese, utile all’interno delle biblioteche per gli studenti Erasmus e per gli utenti stranieri, presenti sempre in maggior numero.
    Un’altra novità importante è rappresentata da un nuovo pulsante denominato “altri cataloghi dell’Università”, che permetterà l’interrogazione degli OPAC di alcune biblioteche dell’Università il cui posseduto non è interrogabile dal catalogo collettivo di Ateneo, dell’OPAC dell’ISU e del catalogo del materiale grafico. Il nuovo OPAC si arricchirà infatti del materiale grafico, che includerà illustrazioni digitalizzate e catalogate come Materiale Grafico. Gli originali appartengono prevalentemente al Fondo Marengo del Centro Apice e alla biblioteca d’Arte. La loro descrizione, oltre ad elementi standard ISBD include un abstract relativo al contenuto dell’immagine.
    Il pulsante “area personale” permetterà al lettore, come già era possibile con il vecchio catalogo, di autenticarsi e avere un proprio spazio nel quale verificare la propria situazione (ossia la situazione dei prestiti in corso nelle varie biblioteche delle prenotazioni) le ricerche e le bibliografie salvate.


    Lascia un commento

    Libri, e altro

    libri.gif
    E’ stato consegnato al Rettore il volume “Libri, e altro. Nel passato e nel presente” da parte dei docenti Dipartimento di Scienze della Storia e della Documentazione storica, che vi hanno contribuito. Il volume è dedicato al Rettore, Prof. Enrico Decleva, che è decano del Dipartimento stesso, e raccoglie contributi diversi che hanno in comune il tema dei “libri”.
    “I libri sono una passione condivisa, perché costituiscono uno dei fondamenti del mestiere dello storico e uno dei paesaggi in cui lo storico si muove e (quando può) sta seduto a studiare. I libri sono un patrimonio del passato e del presente, [...] sono oggetti materialmente inerti che aspettano di essere presi dagli scaffali per essere letti e per riproporsi nella vitalità intrinseca a quanto in essi si può rinvenire. Il tempo si cristalizza nel libro, ma il lettore lo riattiva leggendo, appunto.”(Giovanni Grado Merlo, Qualche parola iniziale in Libri, e altro. Nel passato e nel presente, Milano, 2006, p.11)


    Lascia un commento

    Prestito automatico

    books.jpg
    Presso la nostra biblioteca, come già avvenuto in altre strutture dell’Università, da qualche mese è in funzione la postazione self-check per il prestito automatico. Si tratta di un sistema user-friendly, che attraverso un’interfaccia amichevole, permette a studenti, dottorandi, docenti e portatori di malleveria di registrare i prestiti in completa autonomia; in questo modo si evitano code al banco e si favorisce l’indipendenza dell’utente.
    Il funzionamento è semplice e intuitivo, sono state comunque preparate dai bibliotecari delle istruzioni di facile comprensione: si passa il badge o tesserino universitario nella apposita fessura posta di fianco allo schermo, si attende che la macchina sia pronta e si posiziona il libro sul piano d’appoggio; viene poi prodotta una ricevuta di avvenuta registrazione che va riconsegnata al banco con il libro.
    Si richiede all’utente esclusivamente di segnalare ai bibliotecari se il testo risulta o meno sottolineato, dato che, come sempre, ognuno è ritenuto responsabile del documento che prende in prestito e deve riconsegnarlo nelle condizioni in cui l’ha trovato.
    Il servizio è possibile grazie alle potenzialità della macchina che è in grado di leggere le tessere magnetiche abilitate e la tag dotata di microchip presente sulla seconda di copertina del libro.
    Per la restituzione è necessario invece recarsi al banco prestito, dove i bibliotecari provvederanno al rientro del documento.
    L’attivazione dell’autoprestito rappresenta un passo ulteriore verso l’innovazione della biblioteca che punta sulla qualità del servizio offerto e fornisce la possibilità all’utente di soddisfare autonomamente i bisogni più immediati, come il prestito di un libro e di rivolgersi ai bibliotecari per richieste a cui non è in grado di dare risposta (istruzione sull’utilizzo degli strumenti catalografici, informazioni bibliografiche).

    La biblioteca al servizio dell’utente : customer satisfaction e strategie di management / Roberto Ventura. – Milano : Bibliografica, [2004]. – 289 p. ; 21 cm.

    Iscriviti

    Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

    Unisciti agli altri 816 follower