Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia


Lascia un commento

Martin Luther King: digital archive

Martin Luther King, Jr con Mathew Ahmann, marcia di Washington, 28 agosto 1963. Da Wikipedia.org

Martin Luther King, Jr con Mathew Ahmann, marcia di Washington, 28 agosto 1963. Da Wikipedia.org

Ecclesiastico battista e uomo politico statunitense (Atlanta, Georgia, 1929 – Memphis, Tennessee, 1968). Una delle figure più carismatiche della lotta contro la segregazione razziale, premio Nobel per la pace (1964), il suo ruolo fu decisivo per l ‘approvazione negli Stati Uniti della legge sui diritti civili (1964). Arrestato più volte per la sua attività, subì varie aggressioni e infine fu ucciso a Memphis il 4 apr. 1968. Profondamente incisivi i suoi sermoni a commento di passi dei Vangeli, raccolti sotto il titolo Strength to love (1963; trad. it. 1967).

Voce tratta da Enciclopedia Treccani.

Esistono quasi un milione di documenti associati a Martin Luther King Jr.; nell’archivio digitale del King Center di Atlanta sono contenuti discorsi, telegrammi, note, ammonimenti e suppliche.

Le pagine presentano una visione più dinamica della vita e del periodo storico di Martin Luther King: i documenti rivelano lo studioso, il padre e il pastore. Gli scritti mostrano gli Stati Uniti d’America in uno dei momenti più vulnerabili, onesti e forse più umani della loro storia.

La modalità di consultazione più semplice e veloce è il browse; è necessario richiedere l’autorizzazione per l’utilizzo dei documenti all’Intellectual Properties Management (IPM) (licensing@i-p-m.com).

Nella sezione Learn trovate un Glossario della Nonviolenza e una Bibliografia selezionata su Martin Luther King, Jr., diritti civili e nonviolenza.

Sulla stessa risorsa consigliamo il bell’articolo di Letizia Cortini Immagini, percorsi, sogni nell’archivio digitale on line di Martin Luther King pubblicato su Visionidallastoria.


Lascia un commento

Amistad: storia di un ammutinamento per la libertà

amistad

Rivolta sulla nave Amistad- da wikipedia.en

2 luglio 1839: sulla nave Amistad, che trasporta schiavi della Sierra Leone verso Cuba, scoppia una rivolta. La rotta della nave viene deviata ed approda infine nel Connecticut: le ripercussioni sulla vita politica americana e sul movimento abolizionista saranno fortissime. La corte suprema degli Stati Uniti, supportata dall’ex presidente John Quincy Adams,  dichiara infatti gli ammutinati vittime di un sequestro, con il diritto di recuperare la propria libertà in qualunque modo.

Per farsi un’idea…

Leggi in biblioteca…

  • La ribellione dell’Amistad : un’odissea atlantica di schiavitù e libertà / Marcus Rediker ; traduzione di Francesco Peri. – Milano : Feltrinelli, 2013. – 318 p., [8] carte di tav. : ill. ; 22 cm
  • Mutiny on the Amistad : the saga of a slave revolt and its impact on American abolition, law, and diplomacy / Howard Jones. – New York ; Oxford : Oxford university press, 1987. – IX, 271 p. ; 21 cm.

Approfondimento…

 


Lascia un commento

Manoscritti della Biblioteca Sormani

sormani

La Biblioteca milanese Sormani conserva, tra le sue raccolte, fondi storici e manoscritti. In particolare la sezione Manoscritti comprende circa 22.000 documenti:

si tratta di archivi di alcuni personaggi del mondo della cultura milanese del Novecento tra cui Paolo Buzzi, Giuseppe Cartella Gelardi, Luigi Motta, Antonio Curti, Francesco Cazzamini Mussi e Roberto Aloi. Di particolare rilevanza i fondi librari e documentari delle Raccolte Stendhaliane Bucci e Pincherle (circa 3.900 volumi di cui 987 appartenuti a Stendhal).
Questi archivi sono caratterizzati dalla presenza di testi letterari e carteggi, sia in versione manoscritta sia in forma di dattiloscritto, documenti personali e ricordi, ritagli di giornale, fascicoli di riviste e materiale iconografico, mobili e oggetti.

Nella pagina dedicata, per ogni Fondo troviamo le voci seguenti:

  • Storia e composizione del Fondo
  • Bibliografia (e Fonti bibliografiche, se presenti)
  • Notizie sui personaggi di riferimento

I Fondi sono ricercabili anche tramite una ricerca per Liste specifiche, come le Segnature, gli Autori e i Mittenti o i Destinatari delle Lettere.


Lascia un commento

I campi fascisti: dalle guerre in Africa alla Repubblica di Salò

Borgo San Dalmazzo. Entrata dell'ex caserma degli alpini. Da: Wikipedia.org

Borgo San Dalmazzo. Entrata dell’ex caserma degli alpini. Da: Wikipedia.org

Il sito costituisce un progetto senza fini di lucro, finanziato dall’Unione Europea, dalla Fondazione Museo della Shoah e da Audiodoc.

Si tratta di un centro di documentazione on line sull’internamento (di popolazioni straniere, oppositori politici, ebrei, omosessuali e rom) e la prigionia come pratiche di repressione messe in atto dallo Stato italiano nel periodo che va dalla presa del potere da parte di Benito Mussolini (1922) fino alla fine della seconda guerra mondiale (1945).

“L’obiettivo del progetto è quello di raccogliere documenti, testimonianze, fotografie e altro materiale in modo da realizzare una mappatura il più completa possibile di queste centinaia di diversi campi o luoghi di internamento”. E’ un work in progress, quindi il sito è in continuo aggiornamento. Sono pubblicati ad oggi quasi 2.500 documenti e censiti oltre 900 diversi luoghi.

I campi sono ricercabili per tipologia:
Campi di concentramento
Campi di lavoro coatto
Campi di transito
Località di confino
Località di internamento
Località di soggiorno obbligatorio
Carceri
Campi per prigionieri di guerra P.G
Campi P.G. Distaccamenti di lavoro
Campi provinciali RSI (Repubblica sociale italiana)


2 commenti

Ucraina tra Russia ed Europa: una bibliografia

Ukraine - Ivan Bandura da flickr

Ukraine – Ivan Bandura da flickr

Conoscere la storia di un paese per capirne il difficile presente

Consigliamo alcuni titoli presenti nella nostra biblioteca sulla storia dell’Ucraina, con particolare riferimento alla storia contemporanea:

  • A history of Ukraine / Paul Robert Magocsi. – Toronto [etc.] : University of Toronto Press, c1996. – XXVI, 784 p. ; 26 cm.
  • A laboratory of transnational history : Ukraine and recent Ukrainian historiography / edited by Georgiy Kasianov and Philipp Ther. – Budapest ; New York : Central European University Press, 2009. – VI, 310 p. ; 24 cm.
  • Carpatho-Ukraine in the twentieth century : a political and legal history / Vincent Shandor. – Cambridge (Mass.) : Ukrainian research institute, Harvard university, c1997. – XVII, 321 p. : 1 ritr. ; 24 cm.
  •  Communism and the dilemmas of national liberation : national communism in Soviet Ukraine, 1918-1933 / James E. Mace. – Cambridge, Mass. : Harvard University Press, 1983. – XIV, 334 p. ; 23 cm
  • De la “Petite Russie” a l’Ukraine / Mykola Riabtchouk ; traduit de l’ukrainien par Iryna Dmytrychyn et Iaroslav Lebedynsky ; preface d’Alain Besancon. – Paris : L’Harmattan, 2003. – 207 p. : ill. ; 21 cm.
  • Europes last frontier? : Belarus, Moldova, and Ukraine between Russia and the European Union / edited by Oliver Schmidtke and Serhy Yekelchyk. – Basingstoke : Palgrave MacMillan, 2008. – X, 255 p., 1 c. di tav. : ill. ; 22 cm.
  • Historical dictionary of Ukraine / Zenon E. Kohut , Bohdan Y. Nebesio, Myroslav Yurkevich. – Lanham [etc.] : Scarecrow press, 2005. – liii, 854 p. : ill. ; 22 cm.
  • Il tridente e la svastica : l’occupazione nazista in Ucraina orientale / Simone Attilio Bellezza. – Milano : Angeli, 2010. – 243 p. ; 23 cm.
  • Julija Tymoshenko : la conquista dell’Ucraina / Ulderico Rinaldini ; introduzione di Alessandro Politi. – Roma : Sandro Teti, c2013. – 130 p. : ill. ; 21 cm.
  • La democrazia arancione : storia politica dell’Ucraina dall’indipendenza alle presidenziali del 2010 / Matteo Cazzulani ; prefazione di Andrea Riscassi. – [Milano] : Libribianchi, 2010. – 223 p. ; 21
  • La legende historique de l’Ukraine : Istorija rusov / Elie Borschak. – Paris : Institut d’Etudes slaves, 1949. – 195 p. ; 26 cm.
  • La libertà religiosa in Ucraina : lo studio storico-giuridico della legislazione 1919-2000 / Andriy Tanasiychuk. – Venezia : Marcianum press, 2010. – 336 p. ; 22 cm.
  • La morte della terra : la grande “carestia” in Ucraina nel 1932-33 : atti del Convegno, Vicenza, 16-18 ottobre 2003 / a cura di Gabriele De Rosa e Francesca Lomastro. – Roma : Viella, c2004. – 510 p. ; 21 cm.
    National identity and foreign policy : nationalism and leadership in Poland, Russia and Ukraine / Ilya Prizel. – Cambridge [etc.] : Cambridge University Press, 1998. – XII, 443 p. ; 23 cm.
  • La passion de l’Ukraine : un pays entre deux mondes / Jean-Louis André. – Monaco : Alphee, c2009. – 213 p. ; 22 cm.
  • La questione ucraina fra ‘800 e ‘900 / Giulia Lami. – Milano : CUEM, 2005. – 190 p. ; [4] c. di tav. ; 21 cm.
  • Le terre di mezzo : Ucraina e Bielorussia nella transizione postcomunista / a cura di Gloria Pirzio Ammassari. – Milano : F. Angeli, [2007]. – 234 p. ; 23 cm.
  • Lettere da Kharkov : la carestia in Ucraina e nel Caucaso del nord nei rapporti dei diplomatici italiani, 1932-33 / a cura di Andrea Graziosi. – Torino : Einaudi, [1991]. – VII, 241 p. ; 20 cm
  • L’Ukraine en révolutions / Bruno Cadène. – Clamecy : Editions Jacob-Duvernet avec Radio France, c2005. – 215 p. : ill. ; 24 cm.
  • Mapping postcommunist cultures : Russia and Ukraine in the context of globalization / Vitaly Chernetsky. – Montreal [etc.] : McGill-Queens University press, c2007. – XXII, 361 p. ; 24 cm.
  • National identity and foreign policy : nationalism and leadership in Poland, Russia and Ukraine / Ilya Prizel. – Cambridge [etc.] : Cambridge University Press, 1998. – XII, 443 p. ; 23 cm.
  • Nestor Machno : bandiera nera sull’Ucraina : guerriglia libertaria e rivoluzione contadina (1917-1921) / Alexander V. Shubin. – [Milano] : Elèuthera, 2012. – 231 p. : ill. ; 19 cm.
  • Petite histoire de l’Ukraine / par Andreas Kappeler ; traduit de l’allemand par Guy Imart ; avec une preface de Daniel Beauvois et une introduction par Omeljan Pritsak. – Paris : Institut d’etudes slaves, 1997. – 223 p. ; 24 cm.
  • Post-communist Ukraine / Bohdan Harasymiw. – Edmonton ; Toronto : Canadian Institute of Ukrainian studies press, 2002. – XIV, 469 p. ; 23 cm.
  • Rebounding identities : the politics of identity in Russia and Ukraine / edited by Dominique Arel and Blair A. Ruble. – Washington D. C. : Woodrow Wilson Center press ; Baltimore : The Johns Hopkins University press, c2006. – XII, 365 p. ; 24 cm.
  • Revolutions politiques et identitaires en Ukraine et en Bielorussie : (1988-2008) / Alexandra Goujon. – Belin, 2009. – 268 p. ; 22 cm
  • Stalinism in Ukraine in the 1940s / David R. Marples. – Basingstoke ; London : Macmillan ; New York : St. Martin’s Press, 1992. – XIX, 228 p. ; 22 cm
  • State building in Ukraine : the Ukrainian parliament 1990-2003 / Sarah Whitmore. – London ; New York : RoutledgeCurzon, c2004. – xi, 222 p. : ill. ; 24 cm.
  • State-building : a comparative study of Ukraine, Lithuania, Belarus, and Russia / Verena Fritz. – Budapest : Central European University Press, 2007. – xiv, 384 p. : ill. ; 23 cm. ((Includes bibliographical references p. [355]-374 and index.
  • The Crimea question : identity, transition, and conflict / Gwendolyn Sasse. – Cambridge (Mass.) : distributed by Harvard university press for the Harvard Ukrainian research institute, ©2007. – XV, 400 p. : ill. ; 24 cm
  • The human rights movement in Ukraine : documents of the Ukrainian Helsinki Group, 1976-1980 / edited by Lesya Verba and Bohdan Yasen ; associate editor Osyp Zinkewych ; introduction by Nina Strokata ; preface by Andrew Zwarun. – Baltimore : Smoloskyp, 1980. – 21 cm. : ill ; 277 p.
  • The moulding of Ukraine : the constitutional politics of state formation / by Kataryna Wolczuk. – Budapest : Central European University press, 2001. – XXI, 315 p. ; 23 cm.
  • The origins of the Slavic nations : premodern identities in Russia, Ukraine and Belarus / Serhii Plokhy. – Cambridge [etc.] : Cambridge University press, 2006. – XIX, 379 p. : ill. ; 24 cm.
  • The reconstruction of nations : Poland, Ukraine, Lithuania, Belarus, 1569-1999 / Timothy Snyder. – New Haven ; London : Yale University Press, c2003. – XV, 367 p. : c. geogr. ; 25 cm.
  • The Ukraine in the United Nations organization : a study in Soviet foreign policy, 1944-1950 / Kostantyn Sawczuk. – New York and London : Columbia University press, 1975. – 1 v.
  • Ucraina 1921-1956 / Giulia Lami. – Milano : CUEM, 2008. – 154 p., 1 p. di tav. : ill. ; 21 cm
  • Ucraina: invenzione geografica o stato sovrano? : la rivoluzione del 1917 nella documentazione militare italiana / Manuela Pellegrino. – Roma : Stato maggiore dell’Esercito, 2006. – 263 p. : ill. ; 25 cm + 2 c. geogr. in tasca.
  • Ukraine : a history / Orest Subtelny. – 4. ed. – Toronto [etc.] : University of Toronto press, 2009. – XVIII, 784 p., [39 ] c.di tav. : ill., c.geogr. , 24 cm.
  • Ukraine : birth of a modern nation / Serhy Yekelchyk. – Oxford [etc.! : Oxford University press, 2007. – XVI, 280 p., [16! p. di tav. : ill. ; 24 cm.
  • Ukraine : the search for a national identity / edited by Sharon L. Wolchik and Volodymyr Zviglyanich. – Lanham [etc.] : Rowman & Littlefield, 2000. – XXII, 310 p. : ill. ; 23 cm.
  • Ukraine : une histoire en question / Iaroslav Lebedynsky. – Paris : L’Harmattan, c2008. – 269 p. : ill. ; 22 cm.
  • Ukraine and Russia : a fraternal rivalry / Anatol Lieven. – Washington : United States Institute of peace press, 1999. – XVI, 182 p., °1! c. di tav. : ill. ; 23 cm.
  • Ukraine at a crossroads / Nicolas Hayoz, Andrej N, Lushnycky (eds). – Bern … [etc.] : Peter Lang, c2005. – 269 p. ; 23 cm.
  • Ukraine, the EU and Russia : history, culture and international relations / edited by Stephen Velychenko. – Basingstoke ; New York : Palgrave MacMillan, 2007. – VIII, 186 p. ; 23 cm.
  • Ukraines foreign and security policy, 1991-2000 / Roman Wolczuk. – London ; New York : RoutledgeCurzon, c2003. – XIV, 216 p. ; 25 cm.
  • Ukraineʼs re-integration into Europe: a historical, historiographical and politically urgent issue / edited by Giovanna Brogi Bercoff and Giulia Lami. – Alessandria : Edizioni dell’Orso, [2005]. – 338 p. ; 25 cm.


Lascia un commento

Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano

modigliani

La Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano, curata dall’Ente per la storia del socialismo e del movimento operaio
italiano
, Fondazione Giuseppe Emanuele e Vera Modigliani, è un repertorio bibliografico sulla più vasta pubblicistica riguardante tutta la Storia del movimento operaio italiano nelle sue varie attività e manifestazioni.
(Nella nostra Biblioteca è consultabile la versione cartacea).

La prima parte di questa Bibliografia, inerente le testate periodiche, vide la luce nel 1957 con due tomi dedicati ai Periodici sul socialismo ed il movimento operaio italiano, posseduti dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Esso comprende tutte le riviste italiane storiche, politiche ed economiche censite e spogliate in ordine alfabetico di titolo su di un arco di tempo che va dal 1848 al 1950, con sei Indici di consultazione finale.

La seconda parte comprende invece l’insieme dei libri, degli opuscoli, degli almanacchi e dei numeri unici, nonchè lo spoglio degli articoli delle testate periodiche, pubblicate in Italia dal 1815 al 1990, mediante una schedatura alfabetica per autore e un indice generale per soggetti.

Nel sito della Fondazione è possibile scaricare in formato PDF un’introduzione all’opera e l’elenco dei periodici spogliati suddivisi per anno.
Il database che comprende le schede bibliografiche inserite in ordine alfabetico di autore o di titolo è consultabile online, così come la sperimentazione di spoglio bibliografico dei periodici effettuata negli anni 2001-2002 come continuazione della Bibliografia.


Lascia un commento

Fondazione istituto Gramsci: archivi, bibliografie e materiali digitali per la storia contemporanea

fondazione istituto gramsciNel 1950 fu costituita in Roma la Fondazione Antonio Gramsci (ridenominata Istituto Gramsci nel 1954) con il proposito di raccogliere la documentazione relativa all‘opera e al pensiero di Antonio Gramsci e di dare impulso alle ricerche sulla storia del movimento operaio italiano e internazionale. Da: http://www.fondazionegramsci.org/2_fondazione/fondazione_storia.htm

Attualmente sono ospitati dalla fondazione, oltre alla biblioteca, ai manoscritti e all’archivio Gramsci, numerosi archivi di assoluta rilevanza.
In particolare segnaliamo i seguenti, dei quali è disponibile consultare l’inventario online:

Archivi personali
·Sibilla Aleramo
·Enrico Berlinguer
·Paolo Bufalini
·Luigi Longo
·Alessandro Natta
·Gian Carlo Pajetta
·Ugo Pecchioli
·Palmiro Togliatti
·Luchino Visconti

Archivi di Enti
·Istituto Gramsci
·Partito Comunista Italiano. Sezione Mogadiscio

Segnaliamo inoltre la sezione più rilevante, dedicata ad Antonio Gramsci, ed in particolare la bibliografia gramsciana, curata da John M. Cammett, Francesco Giasi e da Maria Luisa Righi, raccoglie volumi, saggi e articoli su Gramsci e comprende anche le pubblicazioni degli scritti di Gramsci, sia in italiano che in traduzione (volumi e anticipazioni di brani apparsi per la prima volta su periodici). Da: http://www.fondazionegramsci.org/5_gramsci/ag_bibliogramsci.htm

Infine, le tre sezioni della biblioteca digitale offrono interessanti spunti di ricerca sui temi:
La questione meridionale
Il gattopardo: dal romanzo al film
La comunicazione politica nell’Italia del Novecento

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 930 follower